WIN + X: come aggiungerlo a Windows 7 e successivi

WIN + X: come aggiungerlo a Windows 7 e successivi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il menù “nascosto” di Windows 10 è sicuramente molto comodo ed è una ottima scorciatoia per accedere a molteplici funzionalità di sistema.

E’ possibile averlo anche in Windows 7 e versioni successive, vediamo come.

Creiamo un file batch

Per aggiungere la funzionalità è necessario creare un file batch con le istruzioni necessarie per l’attivazione, infatti sono incluse molte chiavi di registro le quali da modificare manualmente richiederebbe diverso tempo.

Abbiamo creato, per comodità, il file batch il quale è scaricabile a fine articolo, dopo il download basterà avviarlo come amministratore.

AL termine riavviare il sistema.

Il file batch ed è disponibile al download di seguito:

Il menù WIN+X per Windows 7 è, ovviamente, diverso da quello presente in Windows 10 ma offre comunque l’accesso a molte funzionalità del sistema operativo.

Qui sotto la differenza:

Win + X di Windows 10
WIN + X in Windows 7

Via: Reddit

Non perdere gli ultimi articoli:

Leggi  Microsoft Edge basato su Chromium rilasciato via Windows Update anche su Windows 7 e 8.1?
Elvis

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: