Come verificare l’installazione del .Net Framework in Windows

Come verificare l’installazione del .Net Framework in Windows
Tempo di lettura: 2 minuti

Il NET framework: un componente fondamentale per il buon funzionamento di molti software e del sistema operativo stesso. Spesso accade, a causa di vari motivi, che si corrompa qualche componente rendendo difficile o addirittura impossibile l’esecuzione di un programma.

Vediamo quindi come verificare l’integrità dell’installazione ed, eventualmente, come ripararlo.

.NET Framework Setup Verification Tool 

Un potente strumento fornito da Microsoft può aiutare nello svolgimento di questa operazione, rendendo quindi molto più facile l’operazione. Il tool è scaricabile dai seguenti indirizzi:

Dopo aver scaricato lo strumento vedremo questa schermata con un menu a tendina che permette di scegliere la versione del framework da verificare.

Scelta della versione da verificare

Dopo aver scelto la versione basterà fare click su Verify Now ed attenderne il completamento.

Verifica in corso

Se la verifica è avvenuta senza errori vedremo la dicitura Product Verification Succeded!

Se invece vengono riscontrati errori vedremo la scritta “verification failed for the specified product“, cosa che richiede un intervento supplementare di riparazione: vediamo come.

Come riparare il Framework

Con il precedente strumento abbiamo verificato l’integrità dei file inerenti il framework, ora invece dobbiamo riparare le eventuali incongruenze in questi file. Per farlo è necessario ricorrere al .NET Framework Repair Tool scaricabile da uno di questi due link:

Lo strumento, dopo l’avvio, eseguirà in automatico ulteriori verifiche sui framework presenti nel sistema e riporterà gli errori trovati.

Errori riscontrati dallo strumento

Cliccando su Next verranno eseguite le operazioni di ripristino. Se avvengono senza successo, ci verrà richiesto di inviare supplementari dettagli a Microsoft per l’analisi dell’errore.

Leggi  Come aggiornare GRATIS a Windows 10

In questi casi, se gli errori sono molteplici e di alta gravità, è sempre possibile ricorrere alla re-installazione del sistema operativo senza perdere file personali.

Ovviamente è sempre consigliato eseguire un backup dei propri dati in più supporti.

Per ulteriori informazioni in merito lo strumento di riparazione vedere qui: Strumento di ripristino di Microsoft.NET Framework è disponibile

Ulteriori dettagli in merito l’intera procedura nell’articolo di Aaron Stebner

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: