Ecco come funzionerà la ricerca in Windows 10

Ecco come funzionerà la ricerca in Windows 10

Com’è noto, la ricerca nelle ultime versioni di Windows è gestita dall’assistente vocale Cortana, dando poche impostazioni (o nascondendole) all’utente. 

Infatti ora per modificare i percorsi di indicizzazione per le ricerche è necessario cercare manualmente le “Opzioni di indicizzazione” e da li aggiungere manualmente i percorsi desiderati. 

Con la nuova versione di Windows 10 (release 181026-1425) rilasciata nel canale Insider viene introdotto, finalmente, un metodo nuovo e più pratico per la ricerca.

Introdotta la ricerca avanzata

Dalle impostazioni di Cortana viene aggiunta la voce Ricerca in Windows da dove si può scegliere la modalità classica (indicizzazione di percorsi predefiniti come Documenti, Video, Musica e Immagini oltre al desktop) oppure la modalità avanzata che invece include TUTTO il contenuto del PC.

Ovviamente l’indicizzazione richiederà un po’ più di tempo e sarà meglio che venga eseguita con batteria a pieno carico o con alimentazione da corrente elettrica. 

I percorsi esclusi predefiniti sono già inseriti ma è possibile aggiungere, ad esempio, altri percorsi dove risiedono file temporanei che non serve vengano indicizzati. 

Fonte: Inspired by Insiders – Search Indexer Enhancements

Leggi  Le ultime novità di Windows 10 Insider Preview nel canale Beta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!