WhatsApp: Come abilitare l’autenticazione a due fattori

Tempo di lettura: 2 minuti

Possiamo dire che fa parte della vita di molte persone, d’altronde è utilizzato da oltre 1 miliardo di persone in oltre 180 paesi: stiamo parlando di WhatsApp, uno dei più famosi (se non il più famoso) software di messaggistica istantanea. 

Abbiamo visto e dedicato già in passato articoli dedicati alla messa in sicurezza dei nostri account, partendo da Facebook fino al recente Instagram: oggi vediamo come abilitare l’autenticazione a due fattori in WhatsApp, elemento molto prezioso è delicato in merito la nostra privacy. 

Come abilitare la 2FA

Apriamo le Impostazioni, quindi Account e scegliamo la voce Autenticazione a due fattori 

La procedura richiede che venga configurato un PIN a 6 cifre, dopo viene richiesta (è facoltativo ma caldamente consigliato) di inserire un indirizzo email in caso non si ricordi o si smarrisca il PIN.

Così facendo, se qualcun’altro cercherà di accedere a WhatsApp da un altro terminale sarà costretto ad inserire il PIN configurato in questa circostanza. 

Elvis
Seguimi
(Visited 58 times, 1 visits today)
Leggi  FIX: Windows 10 non vede altri dispositivi nella rete

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!