Come capire cosa occupa spazio su disco?

Come capire cosa occupa spazio su disco?

Abbiamo già visto in passato che cosa può occupare spazio su disco, non abbiamo visto però nello specifico che strumenti usare per analizzare il contenuto dei nostri dischi e vedere COSA occupa più spazio e cosa meno. Vediamolo adesso con l’ausilio di alcuni strumenti dedicati a questo scopo. 

Primo strumento: WinDirStat

Il più famoso, forse, è WinDirStat: l’interfaccia è molto semplice e mostra tre riquadri di riferimento, nello specifico:

  • la directory tipo Esplora Risorse dove vediamo le cartelle ordinate dalla più “ingrombrante” in giù
  • la suddivisione dei tipi di file che nel nostro sistema occupano più spazio 
  • una divisione grafica che mostra, con i quadrati più grandi, quali file occupano più spazio su disco 
WinDirStat, forse lo strumento più conosciuto in questo ambito

E’ sicuramente un tool molto utile e semplice da usare, vediamo il prossimo

Secondo Strumento: SpaceSniffer

SpaceSniffer è diverso da WinDirStat: infatti l’interfaccia si basa maggiormente sulla suddivisione grafica, in minor modo ricalca l’idea di WinDirStat ma risulta sicuramente più chiara e dettagliata. 

SpaceSniffer: strumento con una chiara interfaccia grafica

Anche in questo caso basterà cliccare sui “quadrati” inerenti le cartelle più capienti per verificarne il tipo di contenuto. 

Ora vediamo il terzo ed ultimo strumento, a nostro avviso il più completo. 

Terzo strumento: TreeSize Free

L’ultimo strumento, a nostro avviso quello consigliato, è TreeSize Free della Jam Software. 

Il motivo? Il primo motivo è un interfaccia grafica maggiormente curata e più vicina a sistemi come Windows 10, oltre ad offrire maggiori funzionalità come ad esempio il poter visualizzare le dimensioni dei file, lo spazio allocato o le percentuali delle varie cartelle e del loro peso. 

Leggi  DEV: Come installare app non firmate in Windows 10

Come anche la possibilità di stampare un resoconto per analizzarlo meglio in un secondo momento. 

In aggiunta offre anche la possibilità. nelle Opzioni, di attivare la visualizzazione come Mappa ad Albero. 

Per tutti e tre questi strumenti è opportuno avere credenziali amministrative, quindi bisognerà lanciare gli eseguibili scegliendo la voce Esegui come amministratore

Ed ora che abbiamo individuato COSA occupa tanto spazio?

Possiamo eliminare i file/cartelle manualmente, oppure possiamo affidarci a dei software di pulizia indicati qui:

Ecco le migliori alternative a CCleaner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: