Microsoft ammette di aver aggiornato per sbaglio alcuni computer alla versione 1709

Microsoft ammette di aver aggiornato per sbaglio alcuni computer alla versione 1709

Dopo diverse lamentele arriva l’ufficialità: Microsoft ha ammesso che alcuni computer con Windows sono stati aggiornati erroneamente alla versione 1709, anche se questi avevano impostato il ritardo degli aggiornamenti. 

Aggiornamenti ritardati? No grazie 

Nel nostro articolo “Come impedire l’installazione di Windows 10…” abbiamo elencato alcuni metodi per impedire l’installazione dell’aggiornamento 1709 o precedenti, ovviamente questi metodi non potevano avere successo in presenza di aggiornamenti forzati come descritto in questi casi. 

Microsoft ha dichiarato quanto segue:

Microsoft is aware that this notification was incorrectly delivered to some Windows 10 Version 1703 devices that had a user-defined feature update deferral period configured. Microsoft mitigated this issue on March 8, 2018.

Users who were affected by this issue and who upgraded to Windows 10 Version 1709 can revert to an earlier version within 10 days of the upgrade. To do this, open Settings > Update & Security > Recovery, and then select Get started under Go back to the previous version of windows 10.

Aggiornamento correttivo rilasciati l’8 marzo

Microsoft ha corretto il problema con un aggiornamento correttivo rilasciato l’8 marzo, in aggiunta come ben evidenziato sopra , per chi ha riscontrato problemi o non vuole la versione 1709 può eseguire un ripristino da

Impostazioni > Aggiornamento e Ripristino > Riavvia ora > Risoluzione dei problemi > Opzioni Avanzate > Torna alla versione precedente di Windows 10 

Leggi  Scarica lo sfondo ufficiale del nuovo Surface Hub 2S 85" da WallpaperHub

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *