Home News Hacker russi trafugano dati dall’NSA

Hacker russi trafugano dati dall’NSA

da Alvise C.
Pubblicato: Aggiornato il: 0 commenti

Inizialmente riportato dal Wall Street Journal, Reuters evidenzia un trafugamento di dati NSA da parte di hacker Russi avvenuto nel 2015, questo a causa del fatto che un “contractor” abbia salvato alcune informazioni critiche nel proprio computer di casa, ove sembra fosse installato un prodotto Kaspersky; infatti, senza citare alcuna fonte, viene indicato come il software Kaspersky l’eventuale veicolo usato per trafugare i dati. 

O meglio, che i dati trasmessi tra il computer e i server Kaspesky siano stati intercettati: tutto da dimostrare.

Kaspersky nega assolutamente questa ipotesi. 

In aggiunta, sembra che i dati trafugati contengano informazioni sulla penetrazione di reti informatiche estere e le protezioni contro gli attacchi informatici (classificate come Highly): se confermato si tratterebbe di uno dei break più rilevanti degli ultimi tempi, dopo lo scandalo di Snowden e WikiLeaks. 

Via: Russian hackers stole U.S. cyber secrets from NSA: media reports

Non perdere questi contenuti:

Lascia un commento