False bollette della luce diffondono malware via email: Attenzione!

False bollette della luce diffondono malware via email: Attenzione!

Il Cert italiano (Computer Emergency Response Team) riporta che in questi giorni è in atto una campagna di diffusione malware tramite false bollette della corrente elettrica.

L’oggetto della email è: “ENELENERGIA – EMISSIONE BOLLETTAWEB DI ENERGIA ELETTRICA DI Settembre 2017” e al primo impatto sembra che il mittente sia proprio Enel Energia, analizzando la mail però si evince che il vero mittente è un altro. 

Come corpo della email si vede la seguente immagine:

Come allegato risulta esserci un file di Excel, nel quale viene richieste di attivare le macro (come solitamente accade in attacchi di questo tipo).

Il malware diffuso tramite questa campagna è un trojan bancario chiamato Panda capace di intercettare i dati immessi nel browser, catturare schermate e impostare backdoor nel sistema, come riportato dal Cert e dai ricercatori della società Yoroi

Questo conferma il fatto di mantenere sempre alta la guardia e di non aprire MAI email sospette, di seguito un articolo che riporta le Linee guida e suggerimenti utili per la sicurezza online da Windows XP a Windows 10

 

Fonte ed approfondimenti: CAMPAGNA DISTRIBUZIONE MALWARE TRAMITE FALSE BOLLETTE ENERGETICHE

Leggi  Strumenti disponibili, fino ad oggi, per il recupero dei file infetti dai Ransomware (Aggiornato al 23 Agosto 2017)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *