Come funziona il riconoscimento facciale di Windows Hello

Questa funzionalità di sicurezza, annunciata da Microsoft ad inizio anno, permette l’accesso al sistema operativo tramite il riconoscimento facciale, dell’iride o digitale aumentando quindi considerevolmente la sicurezza dei nostri computer sia in ambito consumer che Enterprise.
In termini di sicurezza è una passo in avanti enorme, in quanto le password o altri tipi di accesso sono da ritenersi “obsoleti” visto che in caso di attacco Brute-Force o simili molto spesso vengono a mancare.
Grazie al rilascio della SDK per Windows 10 Build 10158, è stata introdotta la possibilità di produttori terzi di interfacciarsi con Windows Hello, nello specifico con il prodotto Intel RealSense R200, potendo così vedere all’opera questa nuova funzione e capire nei fatti come agisce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!