Marvel Entertainment ha annunciato una nuova squadra di supereroi

EA Sports e Marvel Entertainment hanno unito le forze con la UEFA per creare una nuova squadra di Eroi, la Heroes Ultimate Team. Non sappiamo se questa squadra avrà dei fumetti ufficiali né se farà parte dello MCU (Marvel Cinematic Universe). Sappiamo, però, che sarà una squadra calcistica all’interno del nuovo videogioco EA SPORTS FC 24 Ultimate Edition.

Il nuovo videogioco calcistico, che sostituisce il “vecchio” FIFA (Electronic Arts non ha più i diritti sul nome), prevede squadre di calcio sia maschili che femminili realistiche. Ma ci sarà una squadra aggiuntiva composta di 19 giocatori, alcuni dei più grandi campioni del mondo del calcio.

Proprio come succede nelle squadre dei supereroi (Avengers, X-Men, Guardiani della Galassia, S.M.A.S.H., giusto per restare in casa Marvel), la Ultimate Team sarà una squadra mista, con calciatori e calciatrici. Visto che dietro la scelta dei campioni sportivi c’è la UEFA, i 19 calciatori e calciatrici sono presi da squadre europee.

Segue la lista dei 19 giocatori.

The Accomplished (La Compiuta) / Alex Scott

Lealtà di origine reale. Alex Scott indossa la corona della sua squadra, la Ultimate Team Hero, con onore, sia dentro che fuori dal campo. Domina la fascia destra, ferma gli attaccanti e guida la sua squadra nel ruolo di terzino.

La Leggenda / Gianluca Vialli

L’eroismo non è una semplice misura di ciò che puoi fare quando la pressione è alta. È anche ciò che permette di affrontare i grandi momenti. Gianluca Vialli è stato un faro, un attaccante che ha fatto gioire tutti i suoi ammiratori.

El Guerrero / Carlos Tevez

Cercavi di capire chi è la persona più coraggiosa in campo? Eccola! Come suggerisce il suo nome eroico, “El Guerrero” era più di un attaccante di livello mondiale: era un guerriero capace di combattere per raggiungere la vittoria con una rara combinazione di sforzo e abilità.

Sureshot / Wesley Sneijder

Alcuni eroi si riconoscono da un miglio di distanza. Wesley Sneijder poteva riconoscerti da due miglia. Difficile da avvicinare e quasi impossibile da evitare, il suo occhio telescopico concedeva un passaggio killer o un colpo millimetrico. Era una vera e propria minaccia da qualsiasi punto del campo.

Dinamo / Bixente Lizarazu

Se un eroe non si ferma mai, Bixente Lizarazu era il moto perpetuo. Da terzino sinistro ha rivendicato l’intera fascia sinistra del campo e caricato in avanti per affrontare tutto il calcio mondiale. È il miglior terzino sinistro in Francia, in Germania, nel mondo!

Re Kanu / Nwankwo Kanu

Il campo: questo è ciò che il giocatore medio chiama la superficie di gioco. Nwankwo Kanu diceva che era il suo regno. Re Kanu aveva tutte le qualità di un grande sovrano: saggezza, lungimiranza, flessibilità, tatto, forza.

The Wolf (Il Lupo, anzi La Lupa) / Nadine Kessler

Leggenda del gioco; leader del branco. Non c’è nessuno come Nadine Kessler: una vincitrice seriale, la cui scintillante bacheca dei trofei era condivisa in parti uguali fra gli onori individuali e quelli della squadra. La Lupa correva nel centrocampo ogni volta che scendeva in campo, usando il suo sesto senso e il suo QI calcistico sovrumano per dettare il ritmo del gioco e capitanare la sua squadra, fino a raggiungere la gloria.

Spellstrike (Incantesimo) / Giuly

Ci vuole un eroe perché il mondo creda alla magia. Giuly ha fatto proprio questo. Alzava un dito al cielo ogni volta che eseguiva qualcosa di incredibile, come se agitasse una bacchetta magica per far sparire i suoi “dubbiosi” difensori.

Arctic Soldier (Il Soldato Artico) / John Arne Riise

Non conosci il potere di un eroe finché non è troppo tardi. Così è stato per John Arne Riise, un terzino sinistro con un segreto devastante: la sua gamba sinistra era al limite della bionica, un cannone che sparava colpi verso la porta con potenza nutritiva.

Conductor (Il Direttore) / Tomas Rosicky

Chiudi gli occhi e ascolta. Cosa stai sentendo? Una canzone che viene da lontano? È la melodia di Tomás Rosicky, il maestro del centrocampo, che conduce la sua squadra alla vittoria. Rosicky trasformò le squadre in sinfonie, un elegante playmaker che poteva eseguire un gol con il colpo della sua bacchetta.

Fastfuture (Futuro Veloce) / Paulo Futre

Gli eroi non mollano mai. Contro di lui hanno fallito tutti: i difensori avversari, gli infortuni e i trasferimenti di club. Quale ostacolo? Paulo Futre ha continuato ad andare avanti. La sua velocità era esplosiva e il suo slancio inarrestabile.

Flashfreeze / Dimitar Berbatov

A sangue freddo davanti alla porta, anche se sotto pressione, Dimitar Berbatov era il migliore amico dei grandi momenti. Come un iceberg, il suo aspetto sereno sul campo nascondeva sapientemente ciò che c’era sotto la superficie: una brillante mente calcistica che calcolava con tranquillità la sua prossima mossa. Anche se giocava con il ghiaccio nelle vene, Flashfreeze non si è mai bloccato davanti alla concorrenza.

Bombardier (Bombardiere o Bombardiera) / Sonia Bompastor

Gli eroi non credono nelle barriere. Per Sonia Bompastor, ciò significava ignorare il muro di difensori fra lei e la porta. I suoi feroci calci di punizione hanno superato tutti i blocchi, accendendo fulmini sparati proprio nell’angolo superiore.

Kuningas / Jari Litmanen

Un grande Eroe dimostra che umiltà è sinonimo di forza. Jari Litmanen, un prolifico finalizzatore finlandese che non è mai stato troppo orgoglioso di fornire un passaggio killer ai suoi compagni di squadra, ha dominato il campo con quel mantra. Il regno di Litmanen all’Ajax è un esempio per chiunque aspiri a diventare un leader; era una stella che brillava in una delle squadre più talentuose della storia del calcio.

O Maestro / Rui Costa

Rui Costa non era solo un eroe; era anche un virtuoso. Anticipava il tempo con il suo cervello. Dopo aver calcolato ogni mossa, ripeteva il gioco sul campo. La sua creatività era leggendaria: si apriva la strada tra i difensori e creava opportunità intelligenti per i suoi compagni di squadra.

Kaptain Kompany / Vincent Kompany

In uno spogliatoio pieno di eroi, Vincent Kompany indossava la fascia del capitano. Forte in sfida, Kompany rappresentava il Manchester City in tutto e per tutto. Kompany ha capito il gioco e ha sopraffatto i suoi avversari, organizzando sapientemente la difesa con il suo QI calcistico d’élite e diventando un muro di mattoni sulla linea.

Agent Macca (Agente Macca) / Steve McManaman

Un eroe e un vero signore, galattico: Steve McManaman era classe pura, un calciatore raffinato il cui approccio elegante al gioco portò al ritiro quale uno degli inglesi più decorati della sua epoca. Un coltellino svizzero a centrocampo, McManaman si è adattato a qualsiasi incarico.

Trickybeas / Demarcus Beasley

Demarcus Beasley era quel fulmine che colpisce sempre lo stesso posto due volte. Immagine della coerenza, Beasley era tanto affidabile, giocando come ala sinistra. Faceva qualsiasi cosa per la squadra, abbinando la sua corsa astuta a un ritmo di lavoro instancabile: un incubo per l’avversario.

The Motor (Il Motore) / Ramires

Essere un eroe spesso significa essere eccezionali in una cosa specifica. Essere Ramires significava eccellere in tutto. Correva in ogni fase del gioco, leggendo sapientemente gli attaccanti, inseguendo all’infinito gli avversari, portando senza sforzo la palla in avanti. E proprio quando pensavi di aver visto ogni aspetto del suo gioco, ne aggiungeva un altro.

Ecco la nuova squadra di supereroi Marvel. Chissà se inseriranno mai anche la Squadra Cantanti o una delle altre squadre che regolarmente si sfidano in Italia?

Articoli Correlati

DefenderUI: una nuova interfaccia per Windows Defender

FIX Edge non traduce più le pagine

L’angolo dell’edicola: il Gruppo Editoriale Jackson