Come resettare Microsoft Edge

Problemi con Microsoft Edge? Spesso accade, i motivi sono molteplici: ad esempio uno degli ultimi bug faceva chiudere il browser senza alcuna motivazione. Spesso però questi problemi si manifestano nelle versioni Beta o comunque in fase di test nel programma Microsoft Edge Insider.

Vediamo quindi come resettare completamente Edge alle impostazioni originali per risolvere problemi di stabilità e simili. La prima cosa da fare, comunque, è quella di controllare in Windows Update se ci sono aggiornamenti pendenti per il sistema, se sono presenti installarli e riavviare il sistema. Se persiste procedere con i seguenti passaggi.

Due metodi per resettare o reimpostare Microsoft Edge

20 Minuti

Come reimpostare Microsoft Edge dal Browser

Aprire Microsoft Edge quindi cliccare sui tre puntini in alto a destra, ovvero dove si trova il menù principale del browser.

Aprire la voce Impostazioni, quindi cercare la voce Reimposta Impostazioni

Cliccare su Ripristina i valori predefiniti delle impostazioni

Come resettare manualmente Microsoft Edge

Con questa procedura si va a resettare completamente il browser, questo vuol dire che si andrà ad eliminare la cartella del profilo collegato al browser, quindi qualsiasi personalizzazione o impostazione sarà perduta.

Per farlo recarsi nel percorso:

C:\Users\[TUONOMEUTENTE]\AppData\Local\Microsoft\Edge\User Data

quindi rinominare la cartella Default in Default.old. Per accedere al percorso AppData (che è nascosto) è possibile incollare questo percorso premendo i pulsanti WIN + R

%LocalAppData%\Microsoft

Ora ri-avviare il browser il quale chiederà di accedere con il profilo Microsoft. Solitamente in questo modo si risolvono problemi correlati a profili corrotti o simili.

Articoli Correlati

KLIM Ace, il nuovo mouse wireless per videogiocatori

Nuove Creative Zen Hybrid

KB5013943 in Windows 11 provoca bluescreen con i prodotti Sophos