TeamViewer aggiunge un ulteriore livello di sicurezza per le connessioni in entrata

TeamViewer aggiunge un ulteriore livello di sicurezza per le connessioni in entrata

TeamViewer, fornitore leader mondiale di soluzioni di connettività remota sicura e di tecnologia per la digitalizzazione dell’ambiente di lavoro, abilita l’autenticazione a due fattori (TFA) per le connessioni a completamento delle funzioni di sicurezza già esistenti, come la TFA per gli account e la crittografia end-to-end delle connessioni per i quali TeamViewer è il software già noto.

TeamViewer aggiunge un ulteriore livello di sicurezza per le connessioni in entrata

Gli account TeamViewer possono essere protetti con l’autenticazione a due fattori già da diverso tempo, una pratica ormai raccomandata dagli esperti di sicurezza. D’ora in poi, anche le connessioni in entrata possono essere protette con la TFA, aumentando la consapevolezza sulla sicurezza ogni volta che si stabilisce una connessione. La funzione di sicurezza opzionale può essere impostata per tutte le connessioni di controllo remoto di TeamViewer e viene eseguita tramite notifiche push. Dopo la registrazione di uno o più dispositivi mobili, agli utenti sarà chiesto di consentire – o negare – ogni singola connessione con i dispositivi registrati.

Leggi anche  Device Authority e TeamViewer insieme migliorano la connettività e la sicurezza in ambito IoT

“Aggiorniamo costantemente le nostre funzionalità di sicurezza per fornire la soluzione di connettività remota più sicura, pur rimanendo fedeli al nostro approccio sulla facilità di utilizzo”, spiega Christoph Schneider, Direttore Product Management di TeamViewer. “Sia per uso aziendale sia privato, con un approccio sulla sicurezza basato su molteplici livelli ogni utente può disporre del livello di sicurezza in base alle esigenze”.

TeamViewer TFA è disponibile per Windows. Le versioni per connessioni per macOS e Linux sono in fase di sviluppo e saranno rilasciate nei prossimi mesi. Una guida dettagliata su come impostare la TFA per le connessioni è disponibile sul sito Community di TeamViewer.

Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.