FIX: Office Click-to-run occupa CPU e RAM

FIX: Office Click-to-run occupa CPU e RAM
Tempo di lettura: < 1 minuto

In alcune circostanze può accadere che il processo (o i processi) relativi il pacchetto Office o Click-to-run occupi molta CPU e memoria di sistema. Vediamo come risolvere

Operazioni di ripristino preliminari

Ripristinare il pacchetto Office può sicuramente aiutare, come anche controllare che la versione installata corrisponda a quella per cui abbiamo la licenza.

Infatti se attiviamo un pacchetto Office che troviamo, magari, preinstallato nel sistema potremmo aver a che fare con qualche incompatibilità, per questo è consigliato di rimuovere la versione preinstallate ed installare manualmente la versione che abbiamo acquistato.

Problemi con la cache?

Se invece il problema persiste potrebbe trattarsi di un problema che ha a che fare con la cache del prodotto. Vediamo come fare.

Premere i pulsanti WIN + R e digitare:

services.msc

ora individuare il servizio Office Click to run ed impostarlo su disabilitato.

riavviare il sistema quindi recarsi nel percorso

C:\Users\Username\AppData\Local\Microsoft\Office\Spw 

ed eliminarne tutto il contenuto. Ora recarsi nel percorso:

C:\Users\Username\AppData\Local\Microsoft\Office\15.0\OfficeFileCache

ed eliminare anche qui tutti i file che troviamo all’interno.

Ora riabilitare il servizio di Office Click to run impostandolo in Automatico e riavviare il sistema.

Leggi  Come disabitare i pulsanti CTRL + SHIFT per cambio lingua in Windows 10

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: