Il numero ufficiale dell’OMS contro il Coronavirus

Il numero ufficiale dell’OMS contro il Coronavirus

Purtroppo il Coronavirus (COVID-19) è diventato una realtà quotidiana. Tutti i giorni leggiamo e sentiamo notizie. Tramite i servizi IM (instant messaging) si ricevono video, registrazioni audio e articoli di dubbia provenienza.

Per esempio, in una registrazione audio che sta circolando, una donna senza nome afferma di essere stata in uno degli ospedali milanesi e di aver ricevuto il consiglio di evitare l’ibuprofene e altri medicinali, perché abbasserebbe i valori del corpo aumentando il rischio del contagio. Per fortuna, il Ministero della Salute ha pubblicato un rapporto aggiornato nel suo sito ufficiale.

Un’altra pagina del Ministero della Salute contiene la lista dei cibi che potrebbero essere stati contaminati durante la produzione e/o il trasporto. Per fortuna, quasi tutti i prodotti non sono distribuiti largamente, ma troviamo in lista l’Acqua Vera prodotta da Nestlé. Faremmo bene a visitare regolarmente i siti che il Governo Italiano ci mette a disposizione, evitando i falsi allarmismi e le buffale che ci riempiono i dispositivi elettronici.

Un utile servizio, purtroppo in inglese, è offerto anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Questo servizio richiede WhatsApp. Vi forniamo il numero da registrare nel vostro dispositivo mobile (ma è compatibile anche con la versione Web):

INVIA IL MESSAGGIO PER INFO VIA WHATSAPP

Inviate il seguente messaggio:

Hi

Riceverete il seguente messaggio:

What would you like to know about coronavirus?

Reply with a number (or emoji) at any time to get the latest information on the topic:

  1. Latest numbers 🔢
  2. Protect yourself 👍
  3. Your questions answered❓
  4. Mythbusters 🛑
  5. Travel advice 🗺
  6. News & Press 📰
  7. Share ⏩
  8. Donate now 🥰

Inviate un messaggio con il solo numero che vi interessa. Per esempio, inviate il seguente messaggio (senza il puntino):

Leggi  Ecco l'app di Microsoft per tracciare il COVID-19

4

Riceverete la lista di bufale che l’OMS ha raccolto. Per comodità, ne riportiamo di seguito la traduzione:

OMS: Miti e bufale

Circolano molte informazioni false. Eccole:.

🔢 Persone di tutte le età POSSONO essere infettate dal coronavirus. Le persone anziane e le persone con condizioni mediche preesistenti (come l’asma, il diabete e le malattie cardiache) sembrano le più vulnerabili a al virus, con le conseguenze più gravi.

❄ Il freddo e la neve NON POSSONO uccidere il coronavirus.

☀ Il coronavirus può essere trasmesso in aree con climi caldi e umidi.

🦟 Il coronavirus NON può essere trasmesso attreverso le punture delle zanzare.

🐶 Non ci sono prove che animali da compagnia e animali domestici come cani e gatti possano trasmettere il coronavirus.

🛀 Fare un bagno caldo NON ferma il coronavirus.

💨 Gli asciugamani NON sono efficaci nell’uccidere il coronavirus.

🟣 La luce ultravioletta NON DOVREBBE essere utilizzata per la sterilizzazione perché può causare irritazione alla pelle.

🌡 I termometri a infrarossi POSSONO rilevare se una persona ha la febbre ma NON possono rilevare la presenza del coronavirus.

💦 Spruzzare alcol o cloro su tutto il corpo NON ucciderà il virus se si è stati già contagiati.

💉 I vaccini contro la polmonite, come il vaccino pneumococcico e il vaccino Haemophilus influenzae di tipo B (HIB), NON proteggono dal coronavirus.

👃 Non ci sono prove che risciacquare regolarmente il naso con una soluzione salina fornisca protezione dal coronavirus.

🧄 L’aglio è un igienizzante, ma NON ci sono prove che qualcuno colpito da quest’epidemia sia stato protetto dal coronavirus.

💊 Gli antibiotici NON funzionano contro i virus; funzionano solo contro i batteri.

Leggi  Didattica a distanza: cosa fanno le scuole ai tempi del Covid-19?

🧪 A oggi, NON è stato raccomandato nessun medicinale specifico per prevenire o per curare il coronavirus.

Controllate la spiegazione e la versione corretta di ciascuna frase sopra tradotta direttamente sul sito Web dell’OMS.

Anche l’Istituto Superiore di Sanità ha pubblicato dei dati ufficiali. Li troviamo qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *