Come avere sia il vecchio Edge che il nuovo in Windows 10

Prima di installare il nuovo browser Edge è possibile applicare una configurazione che permette l’uso affiancato di entrambi i browser, vediamo in che modo.

Installazione affiancata: requisiti

C’è un requisito da soddisfare per far in modo di poter applicare la configurazione: è necessario che il nuovo browser Edge su Chromium non sia installato.

Infatti bisogna applicare questa configurazione PRIMA di installarlo, in modo da permettere le presenza affiancata di entrambi i browser.

Quindi prima di applicare i suggerimenti seguenti, rimuovere il nuovo browser se presente.

Primo metodo: tramite le group policy

Le policy di gruppo dedicate a Microsoft Edge, normalmente, non sono presenti. Per installarle è necessario seguire alcuni accorgimenti che abbiamo indicato in questo articolo.

Policy di Edge abilitate seguendo l’articolo dedicato

Successivamente, procedere così:

  • premere i pulsanti WIN + R e digitare “gpedit.msc”
  • recarsi nel percorso

Configurazione computer >Modelli amministrativi > Microsoft Edge Update > Applicazioni.

Cercare la regola Consenti esperienza browser Microsoft Edge affiancata ed impostarlo su Abilitato.

Al termine riavviare il sistema e procedere con l’installazione del nuovo browser.

Creiamo un valore nel registro

Se invece non abbiamo le group policy avendo magari un sistema Home, è possibile intervenire nel registro di sistema, vediamo come.

Creare una nuova chiave ed un nuovo valore DWORD
  • premere i pulsanti WIN + R e digitare “regedit”
  • recarsi nel percorso
 HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft
  • creare una nuova chiave chiamandola EdgeUpdate
  • ora posizionarsi nella nuova chiave e creare il valore DWORD (32 bit) denominandolo “Allowsxs
  • aprire il valore appena creato ed assegnare il valore 1
  • riavviamo il sistema

Avviso L’errata modifica del Registro di sistema tramite l’editor o un altro metodo può causare seri problemi, che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la soluzione di problemi derivanti dall’errato utilizzo dell’editor del Registro di sistema. La modifica del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell’utente. Prima di procedere a modifiche del registro si consiglia di effettuare un salvataggio delle chiavi interessate, come indicato in:Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows

Ora sarà possibile procedere all’installazione del nuovo browser Edge che sarà affiancato al vecchio browser.

Approfondimenti: MS DOCS

Articoli Correlati

FIX Ultimo aggiornamento di Firefox blocca la navigazione web

FIX KB5009566 e connessioni VPN L2TP che non funzionano

Retrogaming: Dune