FIX: come fare il reset della cache di rete in Google Chrome (e Microsoft Edge)

In caso di problemi di rete, spesso, si ricorre (giustamente) a resettare le connessioni del sistema, oltre ad agire sul socket di rete e simili. E’ possibile, in aggiunta, intervenire sulla cache di rete di Google Chrome e della versione basata su chromium di Microsoft Edge, vediamo come.

Questo è il primo articolo di una serie che andrà ad approfondire l’uso del browser Google Chrome e di Microsoft Edge basato su chromium, andando a metter in evidenza tutti gli strumenti “nascosti” offerti dal browser

Come resettare la cache in Chrome

Per resettare la cache è opportuno aprire Chrome quindi incollare la seguente stringa (come da immagine):

Ad
chrome://net-internals/#dns

Da questo percorso è possibile:

  • pulire la cache DNS
  • pulire la cache socket (può interrompere connessioni attive)
  • pulire impostazioni proxy danneggiate

Come resettare la cache in MS Edge

Il percorso per il nuovo browser di casa Microsoft basato su chromium è:

edge://net-internals/#dns

Le pulizie possibili anche da questo percorso sono le medesime di Chrome, basandosi sullo stesso progetto.

Seguiranno altri articoli mirati ad interagire in modo approfondito con Google Chrome.

Seguimi

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica.

In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino.

In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.
Elvis
Seguimi
(Visited 97 times, 1 visits today)
Ad
Leggi  Windows 10: come entrare nel BIOS/UEFI?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *