Sequenza temporale di Windows: rilasciato il plug-in per Chrome

Sequenza temporale di Windows: rilasciato il plug-in per Chrome

E’ forse più conosciuta come Timeline o Visualizzazione Attività che è la dicitura che vediamo nel sistema operativo in italiano, ad ogni modo stiamo parlando di quel pulsante (accanto a Cortana) che mostra le attività svolte negli ultimi 30 giorni dall’utente.

Ora è possibile, grazie a Microsoft, visualizzare le attività svolte con Google Chrome, vediamo come.

Web Activities disponibile come plug-in per Chrome

Tutto questo grazie al rilascio, da parte di Microsoft, del componente aggiuntivo denominato Web Activities che basterà installare in Google Chrome.

Dopo l’installazione basterà accedere con il proprio account Microsoft (il medesimo usato nel sistema) e così si potranno vedere le attività di Chrome nella sequenza temporale o Time Line di Windows 10.

E’ possibile, cliccando con il tasto destro sul plug-in, modificare le impostazioni attive escludendo alcuni siti dalla visualizzazione attività.

E voi cosa ne pensate? E’ il percorso giusto quello di avvicinarsi di più a prodotti come Google Chrome oppure no? Diteci la vostra nei commenti!

Leggi  Oggi termina il supporto per Windows 10 Mobile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: