Problemi con le unità SCSI e Windows 10

Problemi con le unità SCSI e Windows 10

Dopo aver atteso per mesi l’arrivo dell’aggiornamento di ottobre di Windows 10, molti utenti sono rimasti più che delusi per i tanti problemi riscontrati.

Nel frattempo, i programmatori di DAEMON Tools Software hanno individuato un aggiornamento minore, il KB4462933 che causa non pochi problemi alle unità ottiche.

L’annuncio è stato fatto ieri, domenica 18 novembre, nella pagina ufficiale di Facebook della software house.

Analizziamo il problema e cerchiamo di capire se esiste una soluzione.

Nelle macchine in cui è installato questo aggiornamento, in alcuni casi, è impossibile masterizzare con qualsiasi masterizzatore collegato, via SATA, eSATA, FireWire, USB, ecc. In altri casi, i masterizzatori non riescono a scrivere i dischi riscrivibili (CD-RW, DVD RW, BD-RE).

Il problema si estende a tutti i programmi, non solo al DAEMON Tools.

Il bug è stato risolto da Microsoft? Sì, in Windows 1809. Per chi non ha ancora fatto l’aggiornamento di ottobre, quindi, il bug resta.

I tecnici di DAEMON Tools consigliano di disinstallare KB4462933, o attendere che arrivi un aggiornamento dello stesso.

L’informativa conclude: “Sfortunatamente, non possiamo fare nulla da parte nostra se non sperare che Microsoft risolva il problema il prima possibile. Ci scusiamo per l’inconveniente”.

Aggiungiamo che il problema è stato riscontrato all’inizio della scorsa estate anche da me. Lo segnalai sia a DAEMON Tools Software sia a Nero. Quest’ultima (di cui sono un utente Ambassador e VIP) mi aveva semplicemente risposto che era un problema di Windows.

Vi faremo sapere se ci saranno altri sviluppi.

Leggi  Come fare un riavvio di emergenza in Windows 10 (e precedenti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *