WhatsApp: Come abilitare l’autenticazione a due fattori

Possiamo dire che fa parte della vita di molte persone, d’altronde è utilizzato da oltre 1 miliardo di persone in oltre 180 paesi: stiamo parlando di WhatsApp, uno dei più famosi (se non il più famoso) software di messaggistica istantanea. 

Abbiamo visto e dedicato già in passato articoli dedicati alla messa in sicurezza dei nostri account, partendo da Facebook fino al recente Instagram: oggi vediamo come abilitare l’autenticazione a due fattori in WhatsApp, elemento molto prezioso è delicato in merito la nostra privacy. 

Come abilitare la 2FA

Apriamo le Impostazioni, quindi Account e scegliamo la voce Autenticazione a due fattori 

La procedura richiede che venga configurato un PIN a 6 cifre, dopo viene richiesta (è facoltativo ma caldamente consigliato) di inserire un indirizzo email in caso non si ricordi o si smarrisca il PIN.

Così facendo, se qualcun’altro cercherà di accedere a WhatsApp da un altro terminale sarà costretto ad inserire il PIN configurato in questa circostanza. 

Articoli Correlati

Vi racconto la storia di un’App da record morta sul nascere

Come eseguire il recupero dei dati da dischi RAID 0, 5 e 6

Controllo completo sui backup Hyper-V e Vmware con Altaro Backup