Ecco le migliori alternative a CCleaner!

      Nessun commento su Ecco le migliori alternative a CCleaner!
Tempo di lettura: 2 minuti

CCleaner negli ultimi tempi ha un po’ perso lo smalto iniziale: sicuramente uno dei motivi principali è stato l’hacking subito a settembre del 2017, oltre all’iniezione di banner pubblicitari o simili nelle ultime versioni. 

Per questo motivo vediamo alcune alternative, eccole.

Ad

BleachBit

Questo piccolo strumento è gratuito e risulta molto semplice da usare: infatti dopo l’installazione dalla schermata principale possiamo spuntare le voci che vogliamo ripulire, cliccando su Anteprima possiamo aver un idea di quanti file è possibile eliminare. 

Privazer

Forse il migliore se non uno dei migliori software dedicati: dopo l’installazione è possibile impostare il software sia in modalità base che esperta e scegliere le voci da eliminare.

Leggi  Cosa occupa tanto spazio su Disco?

Offre qualcosa in più rispetto ad altri software, potendo anche individuare tracce residue di vecchi file eseguendo una scansione approfondita del disco. 

In aggiunta alla riduzione ad icona viene richiesto se vogliamo nascondere anche la stessa icona dalla taskbar, per motivi di privacy.

Sicuramente consigliata!

Cancelliamo anche i dati sulle cartelle aperte!

In coppia con questo strumento consigliamo anche Shellbag Analyzer and Cleaner, sviluppato sempre dalla stessa società, la quale analizza ed elimina le tracce inerenti le cartelle aperte (anche quelle eliminate) 

Dopo la scansione potreste rimaner sorpresi nello scoprire le informazioni scoperte! 

Wise Disc Cleaner

Un altro potente strumento è sicuramente Wise Disc Cleaner, famoso anche per il fratello maggiore chiamato Wise Registry Cleaner. 

Leggi  FIX: Nessun dispositivo audio dopo aggiornamento di Windows 10 (aggiornato)

Questo software offre le funzionalità di pulizia dei file temporanei, ricerca approfondita di file non utili e possibilità di pianificare la pulizia del disco. 

 

 

Seguimi

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica.

In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino.

In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.
Elvis
Seguimi
(Visited 2.928 times, 7 visits today)
Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *