Risolta vulnerabilità nel Malware Protection Engine di Microsoft

Un altro vulnerabilità risolta nel Malware Protection Engine di Microsft, il quale è il motore di Windows Defender, Microsoft Security Essentials e Endpoint Protection

Come per le altre vulnerabilità corrette da Microsoft (Microsoft rilascia un altro aggiornamento critico per il Malware Protection Engine ) sussisteva un problema di sicurezza che permetteva, tramite la scansione di un file creato ad hoc, di compromettere totalmente il sistema tramite l’esecuzione di codice arbitrario come utente LocalSystem
La vulnerabilità affligge solo le versione x86 di Windows. La versione aggiornata sarà la 1.1.13903.0

Approfondimenti

CVE-2017-8558 | Microsoft Malware Protection Engine Remote Code Execution Vulnerability

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *