Vi ricordate di VirLocker? E’ tornato…ma i dati si possono già decriptare!

VirLocker, un ransomware di qualche anno fa, è tornato sulla scena con una variante più pericolosa: questo ransom cripta i dati ed infetta tutti file presenti nel sistema, rendendo veramente difficile la sua rimozione.

Fonte: VirLocker makes a comeback, messy as ever | Malwarebytes Labs

Ma non tutto è perduto, infatti il team Malwarebytes ha scoperto come recuperare i propri dati criptati: basterà, quando richiesto dal malware, inserire questa stringa

0000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000000

Sono 64 zeri, dopo di che partirà la decriptazione dei nostri dati, per il quale vi vorrà diverso tempo in base alla quantità di dati criptati. Dopo aver recuperato i propri dati è consigliabile eseguire la formattazione ed una nuova installazione del sistema operativo, considerata l’aggressività e la pericolosità di infezione per questo ransomware.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!