Windows 10 Anniversary Update: Guida, novità e soluzioni

Dalla giornata di ieri è disponibile il tanto atteso aggiornamento di Windows 10, denominato Anniversary Update, il quale promette di implementare moltissime migliorie sia estetiche che funzionali al sistema operativo Microsoft. 

Il rilascio è avvenuto per PC, XBOX One, Tablet e successivamente (nella prossima settimana) avverrà il rilascio per i dispositivi Mobili nativi con Windows 10 o ufficialmente supportati dall’aggiornamento.


Le novità introdotte

Questo importante aggiornamento introduce moltissime novità, molte delle quali basate sui feedback dati dagli utenti tramite il programma Windows Insider; le novità principali sono le seguenti:

  • aggiunta pulsante fotocamera virtuale schermata di blocco
  • aggiunta pulsanti fissi controllo musica schermata di blocco
  • rimossa l’integrazione di Skype dall’app Messaggi 
  • introduzione della nuova UWP di Skype 
  • introduzione delle notifiche interattive per Skype permettendo di rispondere ai messaggi direttamente dalla barra notifiche
  • introduzione dell’avviso Connessione in corso in caso di perdita segnale in Skype
  • introduzione nuovo pulsante di riconoscimento musica in Cortana
  • indicando Cortana Ricordami l’assistente vocale creerà una nuova nota di promemoria
  • possibilità di ricevere le notifiche dello Smartphone direttamente su PC
  • aggiunta la traduzione simultanea in italiano
  • notifiche ed avvisi critici saranno sincronizzati tra Windows 10 e Windows 10 Mobile o Android
  • saranno visualizzate le notifiche di MS Edge 
  • migliorato sostanzialmente Windows Store, sia come interfaccia che funzionalità 
  • miglioramenti sostanziali a MS Edge, ottimizzazione batteria migliorata, supporto componenti aggiuntivi (scaricabili da Windows Store) e compatibilità CSS/HTML5 migliorata
  • aggiunte 52 mila nuove emoticons, incluso NinjaCat

    Una ulteriore aggiunta, molto interessante, riguarda la presenza di Antivirus di terze parti: infatti vi è la possibilità di attivare l’Analisi Periodica Limitata (come da immagine), ovvero anche in presenza di un altro antivirus, verrà eseguita una scansione periodicamente del sistema, notificando la presenza di eventuali malware o virus, questo grazie ai centri di ricerca Malware di Microsoft. La voce è raggiungibile da ImpostazioniAggiornamento e Sicurezza – Windows Defender

    Di seguito un video prodotto da Microsoft riguardante le novità dell’Anniversary Update


    Come ottenere l’aggiornamento 


    Vi sono vari metodi per ottenerlo, il primo metodo è tramite Windows Update raggiungibile da Impostazioni > Aggiornamento e Sicurezza > Windows Update; basterà iniziare la ricerca degli aggiornamenti ed il download/installazione avverrà in automatico.
    Il secondo metodo è tramite lo strumento Media Creation Tool disponibile da Microsoft  il quale scaricherà l’aggiornamento, dopo l’avvio sarà necessario premere la voce  Aggiorna Ora >Accettare il contratto di licenza > quindi scegliere di Mantenere TUTTO (File e App). 
    Consultare questo articolo wiki per la procedura completa: Reinstallazione IN PLACE di Windows 10 – Microsoft Community
    Il terzo metodo, per chi ha l’abbonamento MSDN, è di scaricare la ISO aggiornata e procedere manualmente all’aggiornamento.


    PRIMA di tutto questo è SEMPRE consigliabile eseguire un backup/salvataggio dei propri dati in un disco esterno: per fare questo seguire il seguente articolo wiki dedicato alla creazione di un immagine in Windows 10:  Come creare un immagine di sistema in Windows 10


    Sono stati modificati, in aggiunta, i requisiti minimi di Windows, i quali sono:

    • RAM 2 GB o maggiore
    • CPU da 1 GHz 
    • 16 Gb di spazio disponibile per versioni a 32 bit e 20 Gb per versioni a 64 bit
    • Risoluzione almeno 800×600 o 1024×600

    Controllare prima i requisiti, altrimenti potremmo incappare nell’errore 0xC1900200 – 0x20008 o 0xC1900202 – 0x20008

    Problemi durante installazione 

    Prima di verificare i problemi, posta la procedura standard da eseguire in caso di problemi:

    Procedura generalizzata in caso di problemi

    1. Avviare il sistema applicando un avvio pulito: Guida per Windows 8/8.1 Guida per Windows 7
    2. Disabilitare periferiche USB non necessarie (come lettori di memory card o smart card) che troviamo in questo percorso WIN + X > gestione dispositivi
    3. In caso di aggiornamenti tramite Windows Update, al termine del download, disabilitare la scheda WIFI e LAN: Centro connessioni di rete e condivisione > Modifica Impostazioni Scheda > disabilitarle entrambi 
    4. In caso di aggiornamento tramite ISO o Media Creation, durante il setup (e dopo il download) disabilitare la scheda WIFI e LAN
    5. Disconnettere tutti i dispositivi USB connessi, come modem, chiavette, stampanti ecc


    In caso di problemi nell’accesso utente procedere come segue:

    Problemi di Accesso Utente a Windows 10

    in questo caso è opportuno premere il pulsante SHIFT, tenendolo premuto clicchiamo sull’icona Spegni il Computer, riavvia il sistema. 
    Continuiamo a tener premuto finché non appaiono gli strumenti di ripristino avanzati
    Ora scegliere: Risoluzione dei Problemi > Opzioni Avanzate > Impostazioni di Avvio > scegliere Riavvia > ora premere il pulsante 4 per avviare in Modalità Provvisoria > Accediamo al nostro account > WIN + X > scegliere Gestione Dispositivi > estendere la voce Scheda Video > quindi rimuovere il driver video esistente. Riavviare

    Possono sorgere, com’è normale, dei problemi durante l’installazione dell’aggiornamento, questi possono essere:


    Errore: Impossibile completare l’aggiornamento oppure Errore: impossibile configurare l’aggiornamento, Annullamento modifiche in corso


    Soluzione:
    Eseguire un reset ai componenti di Windows Update seguendo la guida del collega MVP Franco Leuzzi (Ripristino di Windows Update Windows Vista – 7 – 8.1 e 10 – Microsoft Community), quindi verificare che non vi siano aggiornamenti non installati o falliti PRIMA dell’anniversary update. In alcuni casi spegnere il pc, staccare batteria e cavo di alimentazione lasciandolo per qualche minuto (5-10 minuti) può risolvere il problema.

    Errore: 0x80070057


    Fabio_Co Moderatore MS ha postato questa soluzione:


    Aprire Blocco note e digitare il seguente comando e salvarlo come .reg

    Windows Registry Editor Version 5.00 

    [HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsUpdateUX]“IsConvergedUpdateStackEnabled”=dword:00000000 

    [HKEY_LOCAL_MACHINESOFTWAREMicrosoftWindowsUpdateUXSettings]“UxOption”=dword:00000000

    fare doppio clic sul file reg creato nel passaggio 1  per unire le modifiche della chiave del registro di Sistema quindi provare a installare nuovamente l’aggiornamento da Windows Update.

    Altrimenti un’altra soluzione è questa, fornita da un utente in un thread dedicato al problema nella Community italiana:

    Ho risolto semplicemente mettendo in modalità aereo il pc quando arriva al 100% della verifica del software. Quando poi arriva al 2% dell’installazione si aspettano due minuti circa e si toglie la modalità aereo. Così poi nessun problema e l’aggiornamento è riuscito.


    Errore: 0x800F0922 oppure 0xc1900104


    Applicare un avvio pulito al sistema rimuovendo eventuali software antivirus di terze parti presenti, controllando che non siano attive VPN, nel caso disattiviamole e ripetiamo l’aggiornamento. Inoltre il problema può esser causato da una scorretta dimensione della partizione riservata al sistema, modificabile tramite software di terze parti: in questi casi richiedere supporto nella Microsoft Community 

    Errore: 0x80200056


    Errore comune dovuto ad un riavvio accidentale del dispositivo, ripetere l’aggiornamento 

    Errore: 0x80070070 – 0x50011 – 0x80070070 – 0x50012 – 0x80070070 – 0x60000


    Errori comuni dovuti al non sufficiente spazio su disco, procedere con l’eliminazione di app non utili ed alla pulizia dei file temporanei tramite lo strumento cleanmgr (WIN + R > digita cleanmgr). Altrimenti possiamo collegare una chiavetta o un hard disk esterno con sufficiente spazio libero, che verrà usato da Windows durante l’installazione

    Errore: 0xC1900208 – 0x4000C


    Applicare un avvio pulito al sistema rimuovendo eventuali software antivirus di terze parti presenti, errore dovuto all’interferenza di un software antivirus di terze parti durante l’aggiornamento. 

    Errore: 0x800705b4


    In presenza di questo errore è opportuno procedere all’installazione utilizzando lo strumento Media Creation Tool di Microsoft

    Errore: Assistente Cortana sparito


    In attesa di un fix ufficiale da parte di Microsoft, un utente ha postato in un thread della MS Community  una soluzione trovata online, ovvero:


    di seguito gli step:

    1. premi la combinazione di tasti Windows+R e scrivi regedit (se ti chiede i permessi di amministratore clicca si)2. Naviga tra le varie chiavi di registro fino a:  HKEY_CURRENT_USERSOFTWAREMicrosoftWindowsCurrentVersionSearch3. cambia il valore della chiave BingSearchEnabled da 0 a 1

    riavvia il pc. Per me Cortana ha ripreso a funzionare.





    Errore: dopo l’aggiornamento impossibilità ad installare le estensioni di Microsoft EDGE


    Di questo errore se ne parla nella community americana, una possibile soluzione fornita è quella di rimuovere le estensioni da Impostazioni > Sistema > App e Funzionalità, quindi ripetere l’operazione di installazione

    Problemi in attesa di rilascio FIX da parte di Microsoft:

    • Cortana scompare dopo l’aggiornamento

    • Windows Store si chiude automaticamente dopo l’aggiornamento, cosa che avviene anche con altre app come Twitter, Netflix e Reddit. 


    PRIMA di tutto questo è SEMPRE consigliabile eseguire un backup/salvataggio dei propri dati in un disco esterno







    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: