Rimozione sicura: come sbloccare un’unità bloccata

Tempo di lettura: < 1 minuto

Quante volte abbiamo visto questo messaggio? Magari cercando di eseguire la rimozione sicura di un hard disk esterno o di una chiavetta. Questa funzionalità serve per assicurare al sistema che non vi siano operazioni di scrittura in corso: infatti molto spesso, in caso di file molto grandi, la scrittura ed il salvataggio del file viene eseguito in più passaggi.

Inoltre, molto spesso il contenuto della chiavetta viene indicizzato dal sistema, rendendola quindi bloccata ed in uso dal sistema spesso.

In questi casi viene in aiuto uno strumento molto utile, che si chiama LockHunter: questo software analizza il disco (o la cartella) per verificare quali processi la bloccano, rendendo possibile lo sblocco dello stesso.

Dopo aver sbloccato la chiavetta o l’hard disk, potremmo usare rimozione sicura per poterla espellere.

Elvis
Seguimi
(Visited 358 times, 1 visits today)

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!