Decrittato la variabile 2.0 del ransomware CRYPTXXX

La settimana scorsa è stata annunciata la presenza di una variante del ransomware CRYPTXXX, il quale cripta i file di tutto il disco rigido salvandoli con estensione .CRYPT, richiedendo un riscatto di 500 $.

Ebbene, i laboratori Kaspersky hanno rilasciato quindi la variabile 2.0 del loro strumento di decrittazione, rendendo possibile perciò il recupero dei propri dati per i malaugurati che si sono imbattuti con questo ransomware.

E’ possibile procedere al download partendo da qui  Download Now

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!