Game Play di MEC

Prima di leggere quanto segue, sappiate che troverete spoiler sul nuovo videogioco di DICE e Elactronic Arts.

In questo video, potrete vedere il primo quarto d’ora di Mirror’s Edge Catalyst. La Beta è in inglese.
Avrete modo di vedere il menu del gioco, con le (poche) impostazioni. Ciò semplificherà non di poco le impostazioni del gioco. Noterete alcuni difetti grafici, così come alcune situazioni difficili.
Ecco alcune impressioni che ho avuto in questi primi minuti.
Il tempo d’attesa all’avvio è lunghissimo: Una schermata bianca, con svariate scritte da leggere. Ho provato a saltarla, ma non è possibile.
Al primo avvio, il gioco appare in finestra. Per portarlo a schermo intero, basta premere sulla tastiera: ALT + INVIO.
Non appena parte il primo filmato, la voce robotica femminile, la protagonista che si alza dal letto, la cella di vetro: ho subito pensato a Portal. Il pensiero si è presto ridimensionato, quando è apparso un altro umano (anche se ipotizzato che potrebbe essere un robot).
Questo quarto d’ora introduttivo (con alcuni errori di gioco che non ho voluto tagliare), imparerete gran parte dei tasti da utilizzare sulla tastiera, anche se è consigliabile utilizzare un gamepad.
Osservate attentamente il mentore che incontrerete all’inizio del game play: graficamente è venuto male. Purtroppo, quando è colpito dall’acqua, sulla sua giacca si formano difetti grafici, che rivelano alcune limitazioni del motore grafico, limitazioni presenti nel 97,99% dei videogiochi in cui appare l’acqua.
Infatti, l’acqua è forse il più grande nemico degli sviluppatori.

Che dire, invece, dei nemici nel gioco? Noterete che basterà premere un solo pulsante (F), più volte, perché Faith, la protagonista, faccia il resto in automatico. Lo scopo del gioco, infatti, non è interagire in scene d’azione contro umani, ma correre tra i palazzi.
Comunque, trattandosi delle fasi preliminari del game, quelle in cui si deve apprendere il funzionamento base, il gioco si dimostra davvero semplice. Sicuramente, proseguendo, la difficoltà aumenterà.

Se avrò tempo, preparerò altri video di game play su questo videogioco. Ricordo, infatti, che la Beta non è a tempo illimitato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!