Novità per MS Office

Parliamo di Outlook on the Web

Se inviate e ricevete un sacco di email, è normale dimenticarsi di includere l’indirizzo di qualcuno o addirittura come si chiama o come si scrive (“Jon” o “John”?). Il team di Outlook sta preparando degli aggiornamenti per venirci in aiuto in queste e altre situazioni. Le novità saranno incluse nei prossimi aggiornamenti di Office 365.
Outlook on the web impara da te

In primo luogo, Outlook vi farà risparmiare tempo quando dovete scegliere i destinatari. Basta posizionare il cursore nel campo A: (To) o Cc: e Outlook mostrerà una lista di contatti con relativa fotografia. Outlook impara chi sono i contatti cui più spesso inviate un messaggio, e saranno proposti per primi.


Suggested contacts (contatti suggeriti) impara dalle vostre abitudini per aggiungere I destinatari giusti più facilmente.

Da lungo tempo Outlook include un correttore ortografico che analizza il corpo di un email. Che dire, però, delle variazioni dei nomi propri? Ora Outlook vi correggerà i nomi utilizzati più frequentemente. Per esempio, se di tanto in tanto scrivete a “Katrin”, vi sarà suggerito, anche se per caso doveste scrivere “Catherine”.
Infine, è comune dimenticare di includere qualcuno in un email. Ora, Outlook ha un’istruzione anche per risolvere questo problema. Se s’inviano spesso messaggi di posta elettronica allo stesso gruppo di persone, per esempio Steve, Anna e Bob, allora ogni volta che si preparerà un email, inserendo Steve e Anna, Outlook chiederà: “Do you also want to include Bob?” (“Forse volevi inserire anche Bob?”). Questo messaggio sarà mostrato solo quando Outlook sarà molto fiducioso che desiderate aggiungere bob.

Dovete prendere l’aereo? Lasciate che Outlook prenda nota nel calendario.


Vi è mai capitato di faticare per ritrovare un promemoria, per esempio le informazioni per un volo, perché vi siete dimenticati di fare una copia/incolla nel Vostro calendario? Orbene, Outlook d’ora in poi lo farà per voi in modo automatico. Quando riceverete la conferma di un volo via email da un provider supportato, Outlook raccoglierà le informazioni fondamentali che aggiungerà automaticamente nel calendario: nessun clic, copia/incolla, ecc. da parte vostra!

Inoltre, Outlook salverà data, orari e numero del biglietto, e la destinazione e l’aeroporto. Riceverete un promemoria automatico tre ore prima del volo che include il messaggio originale salvato nel calendario, in modo da avere tutti I dettagli a portata di mano.

Per trovare “Eventi” in Outlook on the Web, cliccate sull’icona Impostazioni (Settings), Opzioni (Options)  e quindi Calendario (Calendar). Da qui, potete disattivare questa funzione.
“Grande!”, direte. “Che dire, però, degli altri eventi?”. Pensavate che il Team di Outlook si fosse fermato solo ai voli? Saranno supportati diversi provider, o fornitori di eventi.
Il Team si augura che godrete di queste funzionalità. E vi invita a far sapere che cosa ne pensate, lasciando il vostro feedback in UserVoice.

Domande frequenti

D. Quando sarà estesa questa caratteristica?
R. Eventi dagli email, che include le conferme per automatiche per I voli, inizieranno a essere estesi ai primi di gennaio 2016 prima per I client di Office 365 e poi a quelli di Outlook.com. I lavori di aggiornamento dovrebbero essere completati entro l’inizio di marzo 2016.
D. Quali versioni di Office 365 riceveranno questa caratteristica?
R. Le nuove funzioni saranno disponibili per tutti gli abbonamenti commerciali: Business, Enterprise and piani EDU.
D. Quando le altre versioni di Outlook supporteranno queste funzionalità?
R. Durante il primo semestre del 2016 saranno aggiornati Office per Windows, iOS e Android. Più Avanti forse anche Outlook for Mac.
Inoltre, gli eventi dagli email saranno móstrati contemporaneamente in tutti i dispositivi, indipendentemente dalla versione di Outlook (PC, Mac, iOS, Android and Windows Phone), a patto che vi accediate con lo stesso account.
D. Quali fornitori di volo sono supportati?
R. Al momento del lancio saranno supportati Expedia, Southwest Airlines, American Airlines, United Airlines, Delta Airlines and Alaska Airlines. Il Team sta cercando di espandere I fornitori sia per I voli sia per altri eventi, anche, si spera in breve tempo, di altri paesi.
D. Se condivido il mio calendario con qualcuno, vedrà le informazioni di un mio volo?
R. Solo se si vuole. Gli eventi sono contrassegnati come privati per impostazione predefinita, in modo che i dati non siano visibili a nessuno con cui si sia condiviso il calendario.
D. Mi piace questa nuova caratteristica e avrei delle idee per migliorarla. Posso comunicarle a qualcuno?

R. Microsoft desidera accontentare anche voi. Pertanto, inviate il Vostro feedback quanto prima, utilizzando  Outlook UserVoice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!