7 cose che non conosci di Windows 11

Windows 11 è una ventata di freschezza in casa Microsoft, pur mantenendo molte peculiarità del suo predecessore Windows 10. Molte innovazioni sono delle autentiche novità per un sistema non basato su Unix ed alcune infatti derivano proprio da lì. Vediamo 7 funzionalità interessanti, da conoscere, di Windows 11.

Widget a portata di click

I widget questi sconosciuti: la prima volta che sono stati introdotti risale a Windows Vista, sono durati pochi anni per i diffusi problemi di sicurezza a loro associati.

Con Windows 11 i widget sono tornati, anche se in forma leggermente diversa. Infatti non sono più nel desktop, come nel Vista, ma sono in un pannello a loro dedicato.

Infatti basterà cliccare sul pulsante, come da immagine a sinistra, per accedere ai widget in Windows 11.

Ovviamente i widget sono sicuramente più gradevoli da vedere rispetto a quelli in Windows Vista, oltre ad essere più funzionali avendo ad esempio le news prelevate da più fonti, grazie a Microsoft News.

Multi-Tasking

Windows 11 offre anche funzionalità più avanzate per quanto riguarda il multi-tasking, soprattutto per quanto riguarda l’aspetto grafico ed organizzativo.

Cliccando con il tasto destro sull’icona dell’ingrandimento, nelle app Microsoft, vedremo la comparsa di questa piccola finestra. Partendo da un app Microsoft possiamo interagire anche con altri programmi, sicuramente questo aspetto sarà evoluto con i prossimi aggiornamenti di sistema.

Possiamo verifica se la funzionalità è attiva premendo i pulsanti WIN + I > Sistema > Multitasking, come da immagine sotto.

Cronologia Appunti

Un’altra interessantissima funzionalità (tra l’altro, molto utile) è quella relativa la cronologia degli appunti e delle immagini che ad esempio abbiamo in memoria dopo aver fatto uno screenshot oppure interagire con emoticon, gif o simili.

Per attivare la finestra basta premere contemporaneamente i pulsanti WIN + V

Nuove impostazioni di Backup

Windows 11 integra nuove funzionalità di Backup, evolute rispetto a Windows 10. Da Impostazioni >Sistema > Archiviazione > Impostazioni di archiviazione avanzate > Opzioni Backup troviamo le voci relative al backup associate al nostro account Microsoft.

Il nuovo sistema operativo di Microsoft integra, finalmente, molteplici metodi di backup, quello principale è la sync con il proprio account Onedrive e con l’account Microsoft.

Funzionalità come la creazione di immagini di sistema o simili sono state deprecate e consigliamo, per questo motivo, di utilizzare tool come Macrium Reflect o simili.

Gestione Audio separata per ogni App

Un’altra interessante peculiarità riguarda la gestione audio in Windows 11, infatti nel nuovo sistema operativo è possibile gestire il volume per ogni app in esecuzione nel sistema.

Per farlo basterà cliccare con il pulsante destro sul volume dell’audio e scegliere la voce “Apri Mixer Volume“, raggiungibile in alternativa da Sistema > Audio > Mixer Volume.

Ottimizzazione Utilizzo del Dispositivo

Una ulteriore ottimizzazione che riguarda l’utilizzo complessivo del sistema è la possibilità di scegliere in che ambito utilizzeremo il computer, potendo sceglier tra:

  • Giochi
  • Famiglia
  • Creatività
  • Scuola
  • Intrattenimento
  • Lavoro

In questo modo il sistema si ottimizzerà in base all’utilizzo e ci darà suggerimenti o consigli inerenti l’utilizzo che ne faremo.

App dell’Orologio aggiornata e migliorata

L’app dell’orologio in Windows 11 ha subito una forte rivisitazione, implementando molte funzionalità interessanti come ad esempio la Focus Mode, utile per tenere sotto controllo il tempo.

L’app offre anche le funzionalità di Conto alla Rovescia, Sveglia, Cronometro, Orologi Mondiali.

Articoli Correlati

Retrogaming: Bejeweled

Windows Server: problemi con le patch di gennaio

Come scaricare Windows Media Player 11 (in anteprima)