TeamViewer presenta la nuova soluzione per la didattica on line, moderna e nel pieno rispetto della privacy

TeamViewer presenta la nuova soluzione per la didattica on line, moderna e nel pieno rispetto della privacy
  • Sviluppo e hosting gestito direttamente da TeamViewer – tutti i dati sono all’interno dell’Unione Europea
  • Didattica digitale con strumenti all’avanguardia
  • Soluzione “web-based” e quindi indipendente dal dispositivo

L’azienda tedesca di software TeamViewer è in prima linea nella digitalizzazione del mondo dell’istruzione a livello europeo. TeamViewer Classroom è la nuova soluzione sviluppata da TeamViewer che offre nuove funzionalità per quanto riguarda la collaborazione online in ambito scolastico a tutti i livelli. TeamViewer Classroom è la prima soluzione completamente conforme al GDPR di un’azienda internazionale a livello europeo che non utilizza fornitori terzi. Questo significa che sono soddisfatti tutti i requisiti di protezione dei dati richiesti ai vari Ministeri dell’Istruzione dei Paesi europei.

Le funzionalità proposte da TeamViewer Classroom migliorano notevolmente quelle disponibili con le soluzioni di meeting online, infatti, è possibile attivare l’editing congiunto dei documenti che vengono caricati, lavagne interattive, “stanze” separate per il lavoro di gruppo, nonché la possibilità di effettuare sondaggi in tempo reale all’interno dei gruppi di studio. Gli insegnanti, grazie ai diritti di moderazione, possono definire e gestire le interazioni tra gli studenti e documentare i risultati delle sessioni. Inoltre, è possibile salvare i documenti online in modo che possano essere utilizzati da altri gruppi di studio in qualsiasi momento. È possibile attivare la connessione tramite plugin e API aperta con varie altre piattaforme di e-learning, come Moodle.

Leggi anche  TeamViewer aggiunge nuove funzionalità a Blizz

Hendrik Witt, Chief Product Officer di TeamViewer: “La digitalizzazione del mondo scolastico è un obiettivo importante. La pandemia ha accelerato questa esigenza e abbiamo bisogno di fare progressi in tal senso. Con TeamViewer Classroom, stiamo contribuendo al processo di digitalizzazione nelle scuole e nelle università. Grazie alla nostra pluriennale collaborazione con istituzioni governative e clienti importanti di diversi settori, i più alti standard di sicurezza e protezione dei dati sono per noi un elemento imprescindibile. Questo aspetto, insieme a molte altre funzionalità, è alla base della nostra soluzione Classroom. Per noi era particolarmente importante garantire il diritto fondamentale all’istruzione senza dover scendere a compromessi con il diritto fondamentale alla protezione dei dati”.   

Classroom è sviluppato da TeamViewer end-to-end in Europa, risiede ed è gestito sui propri server nei data center tedeschi. È conforme a tutte le norme del Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) e pone un’attenzione particolare all’accessibilità. La soluzione completamente basata sul web richiede solo che gli utenti abbiano un comune browser sul loro PC, laptop, tablet o smartphone garantendo quindi il funzionamento anche su dispositivi meno recenti e indipendentemente dai sistemi operativi. Oltre a fornire e gestire la soluzione, TeamViewer fornisce anche il supporto tecnico. 

Leggi anche  TeamViewer annuncia l’ultima versione software

TeamViewer Classroom sarà disponibile anche in lingua italiana.

Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue. Per info: [email protected]

Lascia un commento

Exit mobile version