FIX Errore caa70007 in Microsoft Teams

FIX Errore caa70007 in Microsoft Teams

Provando ad accedere tramite l’app desktop di Teams vediamo l’errore caa70007 che ci impedisce di accedere, da browser invece funziona tutto correttamente. Vediamo come risolvere

Il problema sopra può accadere sia con la versione gratuita di Teams, sia con la versione a pagamento.

Le soluzioni che andremo ad applicare sono:

  • Reset della cache di Microsoft Teams
  • Reset della connettività di rete
  • Controllo e settaggio di data ed ora corretti
  • Creazione nuovo account e test di Teams

Ecco il primo step relativo la soluzione all’errore caa70007 di Teams

Reset della cache di Microsoft Teams

Per pulire la cache di Teams procedere come segue:

Leggi anche  FIX Aggiornamento anti-malware ripetuto dopo aggiornamento 1909

Da Esplora File (tasto Win+E) recarsi nella cartella %appdata% (puoi digitarlo manualmente in alto sulla barra o premendo anche i tasti WIN + R > %appdata%)

Da questo percorso elimina la cartella Microsoft Teams

Ora cerca il percorso %AppData%\Microsoft\teams\

Elimina quelle che trovi tra le seguenti cartelle:

%AppData%\Microsoft\teams\application cache\cache
%AppData%\Microsoft\teams\blob_storage
%AppData%\Microsoft\teams\databases
%AppData%\Microsoft\teams\cache
%AppData%\Microsoft\teams\gpucache
%AppData%\Microsoft\teams\Indexeddb
%AppData%\Microsoft\teams\Local Storage
%AppData%\Microsoft\teams\tmp

Al termine riavviare il sistema, quindi aprire nuovamente Teams e accedere nuovamente (la riconnessione dovrebbe comunque avvenire in automatico).

Nel caso, seguire l’articolo dedicato per resettare la cache di Teams in altri ambienti.

Ora vediamo come resettare la rete di sistema.

Reset della connettività di rete

Per resettare la rete procedere come segue:

Premere i pulsanti WIN + X ed aprire powershell come amministratore

Ora digitare “cmd” e dare invio

Quindi digitare questi comandi, dopo ogni riga dare invio

ipconfig /flushdns
netsh winsock reset
netsh int ip reset resetlog.txt netsh winhttp>reset proxy

Al termine riavviare il sistema e riprovare ad avviare Microsoft Teams. Se non funziona, andiamo avanti con la prossima soluzione, ovvero il controllo delle impostazioni di Data & Ora del sistema, altro elemento fondamentale.

Leggi anche  Il nuovo menu Start di Windows 10 senza Live Tile presto in arrivo

Controllo e settaggio di data ed ora corretti

Un ulteriore step, affinchè il sistema ed i software funzionino egregiamente, è quello di verificare che Data & Ora siano impostati correttamente.

Per farlo procedere come segue:

Da start aprire le Impostazioni

Ora aprire la voce Data, Ora & Lingua

Controllare che data ed ora siano corrette, oltre a verificare anche il fuso orario

Se ancora il problema persiste, è opportuno creare un nuovo account di test e provare Teams direttamente da li.

Creazione nuovo account e test di Teams

Creiamo l’account administrator tramite le Impostazioni

Start > Impostazioni > Account > Famiglia e altre persone (Altre persone) > Aggiungi un altro utente a questo pc (immagine 1) > ora scegliere la voce "Non ho le informazioni di accesso di questa persona" (immagine 2) e cliccare su Aggiungi un utente senza account Microsoft (immagine 3). 

Per crearlo attraverso il prompt dei comandi procedere come segue.

Leggi anche  Windows 10: come preparare il sistema all'aggiornamento Maggio 2021

Come creare un account dal prompt dei comandi

Da start digitare “cmd” ed eseguire come amministratore il file trovato, ora dal prompt digitare:

net user “angolo di windows” 12345 /add

Con questo comando viene creato un utente denominato “angolo di windows” con password 12345.

Per renderlo amministratore digitare:


net localgroup administrators “angolo di windows” /add

Ora l’account creato è funzionante con privilegi di amministrazione.

Dopo aver creato il nuovo account, avviamo Teams da qui e vediamo se funziona. Se la risposta è positiva, sarà necessario migrare il contenuto dal vecchio al nuovo account, infatti, probabilmente, l’account precedente è corrotto o ha dei problemi che impediscono a Teams di funzionare correttamente.

Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Exit mobile version