Windows 10X per il mese di dicembre, senza il supporto di app Win32

Windows 10X per il mese di dicembre, senza il supporto di app Win32


Microsoft ha originariamente sviluppato Windows 10X per supportare le loro ambizioni a doppio schermo, ma le difficoltà di sviluppo alla fine hanno causato l’abbandono da parte di Microsoft di questo progetto.

Uno dei motivi per cui Windows 10X ha lottato è stato il tentativo di eseguire le applicazioni Win32 in contenitori nel sistema operativo, con Microsoft in grado di ottenere prestazioni ragionevoli.

Ora WindowsLatest segnala che Microsoft sta finalizzando il set di funzionalità di Windows 10X nel mese di dicembre e che questo set di funzionalità non includerà il supporto per le applicazioni Win32.

Al contrario, il sistema operativo avrà solo le app PWA e UWP che Microsoft “preinstallerà”, come le versioni di Project Web Access di Word, PowerPoint, Excel, Teams, Skype e così via. Tuttavia, gli utenti aziendali saranno comunque in grado di distribuire app Win32 tramite la virtualizzazione desktop remoto.

Secondo WindowsLatest, Microsoft dovrebbe lanciare dispositivi con il sistema operativo nella primavera 2021 e passerà il tempo tra dicembre e poi con correzioni di bug e altre manutenzioni del sistema operativo. Non è chiaro se Microsoft avrà un beta test pubblico del sistema operativo.

Microsoft ha già iniziato a ridistribuire alcune delle tecnologie sviluppate per Windows 10X, come la nuova tastiera software, a Windows 10, rendendo il lavoro non uno spreco completo. Microsoft potrebbe ancora rilasciare una versione a doppio schermo del sistema operativo nel 2022 per il tanto ritardato Surface Duo.

Leggi  Windows 10 Insider Preview Build 20226 (Dev Channel)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *