Ufficiale: Windows 10 su ARM riceverà il supporto per l’emulazione AMD64 (x64)

Ufficiale: Windows 10 su ARM riceverà il supporto per l’emulazione AMD64 (x64)

Lo scorso novembre, ci sono state prime voci sulla rete che Microsoft stava lavorando sull’implementazione di AMD64 (o x64) per l’emulazione di Windows 10 su ARM. Ora l’azienda ha ufficialmente confermato il lavoro in questa direzione.

È stato riferito che i membri di Windows Insider saranno in grado di provare l’emulazione AMD64 (x64) nel novembre di quest’anno. Tenendo conto della frequenza degli aggiornamenti funzionali, questa innovazione raggiungerà gli utenti ordinari solo nel 2021.

Le app AMD64 (x64) saranno disponibili su tutti i dispositivi Windows 10 on ARM, quindi non dovrai acquistare un nuovo dispositivo. Si noti che la funzione richiederà un processore Snapdragon 835 o più recente, ma, naturalmente, su tali vecchi chip le prestazioni di emulazione possono essere molto basse.

Ricordiamo che ora i dispositivi su processori ARM64 con sistema Windows 10 sono in grado di eseguire tre tipi di applicazioni: applicazioni ARM native a 32 e 64 bit, nonché applicazioni Intel x86 emulate. Ci sono un certo numero di applicazioni che sono disponibili solo per l’architettura x64, ma non è possibile eseguirle su Windows 10 su ARM ora.

fonte

Leggi  Come resettare la barra delle applicazioni in Windows 10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!