Tutte le novità di Windows 10 October 2020 Update

Tutte le novità di Windows 10 October 2020 Update

Ottobre 2020 Update (versione 20H2) è un altro aggiornamento funzionale per il sistema operativo Windows 10, che, tuttavia, questa volta sembra più un grande aggiornamento cumulativo o service pack.

I cambiamenti, ovviamente, non si sono rivelati molto, ma non così poco come potrebbe sembrare alla prima proposta. Ecco un elenco completo delle modifiche e dei miglioramenti che l’aggiornamento di ottobre 2020 porta con sé.

Riquadri del menu Start che prendono in considerazione il tema

Microsoft ha aggiornato la progettazione del menu Start, rendendolo più riflessivo e moderno. Invece di substrati colorati sotto le icone, il menu e l’elenco delle app ora utilizzano uno sfondo monocromatico e parzialmente trasparente. Questo design è in perfetta armonia con le icone delle tue app, e soprattutto con le nuove icone Fluent Design per Office, Edge e applicazioni preinstallato come Calcolatrice, Posta e Calendario, che hanno cominciato a comparire all’inizio di quest’anno.

Di seguito la differenza tra il vecchio e il nuovo menu:

ALT e TAB per passare da un’app all’altra a un sito Web

A partire da questa compilazione, tutte le schede aperte in Microsoft Edge inizieranno a essere visualizzate nella visualizzazione delle attività nella combinazione di ALT e TAB. In precedenza, solo una scheda attiva per ogni finestra del browser esistente è stata visualizzata lì. Questa modifica vengono apportate in modo da poter tornare rapidamente a quello che si stava facendo.

Leggi  Windows Update non forzerà più gli aggiornamenti, parola di Microsoft

Miglioramento dei siti fissi in Microsoft Edge

Un’altra caratteristica in fase di sviluppo è progettata per rendere la navigazione sul web ancora più efficiente. Si tratta di fornire un rapido accesso alle schede per i siti Web fissi sulla barra delle applicazioni. Facendo clic sul sito sulla barra delle applicazioni, vedrai tutte le schede aperte per questo sito in una qualsiasi delle finestre aperte di Microsoft Edge. Analogamente, la stessa applicazione viene commutata tra più finestre aperte.

Barra delle applicazioni personalizzata per i nuovi utenti

Microsoft vuole aiutare i clienti a ottenere il massimo dal proprio PC fin dal primo giorno. E il primo passo in questa direzione è quello di offrire contenuti più puliti, più personalizzati e necessari, oltre a ridurre l’accumulo. L’infrastruttura cloud flessibile consentirà all’azienda di testare il posizionamento di diversi contenuti sulla barra delle applicazioni predefinita e di adattare i layout per soddisfare le esigenze dell’utente e il dispositivo utilizzato.

Gli ingegneri valuteranno l’efficacia delle singole impostazioni predefinite, tengonoe traccia dati di diagnostica e feedback degli utenti per valutare la risposta del pubblico al cambiamento. Utilizzando queste informazioni, Microsoft imposta i layout predefiniti per ridurre al minimo il disordine e migliorare la percezione del sistema.

Miglioramento delle notifiche

Microsoft ha apportato alcune modifiche per migliorare il modo in cui si fanno le notifiche in Windows 10. In primo luogo, il logo viene ora visualizzato in alto in modo da poter capire rapidamente quale applicazione lo ha inviato. Hai completato la notifica? Tocca la X nell’angolo in alto a destra per rimuoverla rapidamente e continuare.

In secondo luogo, l’azienda viene predefinita per le notifiche e la generalizzazione dei messaggi da Focus. Ciò significa che il sistema non ti informerà più dell’inclusione di Focus con una regola automatica. Se necessario, puoi attivare di nuovo tali notifiche in Impostazioni.

Leggi  Come fare in modo che la sync di Onedrive rimanga sempre in locale

Miglioramento dell’app Impostazioni

Il lavoro continua a trasferire le funzionalità del pannello di controllo all’app Impostazioni. Questa volta, l’azienda ha spostato le informazioni dalla pagina Sistema nel Pannello di controllo alla pagina Sistema. I collegamenti che in precedenza ti hanno reindirizzato alla pagina Sistema nei pannelli di controllo verranno ora reindirizzati alla sezione “Nel sistema” in Impostazioni.

Allo stesso tempo, sono stati apportati altri miglioramenti, tra cui la possibilità di copiare le informazioni sul dispositivo e semplificare le informazioni di sicurezza. Se sono necessari strumenti avanzati che si trovavano nella pagina Sistema nei pannelli di controllo, è comunque possibile accedervi, ma dalla pagina Moderna nel sistema.

Modifica della frequenza degli aggiornamenti dello schermo in Impostazioni

Ora puoi andare su Impostazioni – “Sistema” – “Display” – “Impostazioni di visualizzazione aggiuntive” e modificare la frequenza dell’aggiornamento dello schermo selezionato. La frequenza di aggiornamento più elevata rende il movimento sullo schermo più fluido. Le opzioni di frequenza di aggiornamento possono variare a seconda dell’apparecchiatura in uso.

Miglioramento dell’interfaccia tablet per PC convertibili 2-in-1

In precedenza, quando la tastiera è stata disconnessa su PC convertibili 2-in-1, si è stati notificati se si desidera passare alla modalità tablet. Se si sceglie “Sì”, si passa alla modalità tablet. Se si sceglie “No”, è stata presentata una nuova interfaccia tablet durante la fase di sviluppo dell’aggiornamento di maggio 2020.

Ora l’azienda ha modificato le impostazioni predefinite, in modo che la notifica con la domanda non apparirà più, e invece si passa automaticamente a una nuova interfaccia tablet con piccoli miglioramenti per touch screen. È possibile modificare questa impostazione andando su Impostazioni. Alcuni utenti di Surface potrebbero aver già notato questa modifica.

Microsoft ha anche rimosso il pulsante Modalità Tablet in azione rapida per i dispositivi senza touch screen, poiché alcuni utenti potrebbero averlo accidentalmente acceso e non è stato possibile disattivarlo.

Leggi  Come migliorare la velocità in internet nei sistemi Windows

Infine, è stata creata una nuova logica che consente agli utenti di scaricare la modalità utilizzata l’ora precedente, indipendentemente dal fatto che la tastiera sia connessa o meno.

Miglioramenti alla gestione moderna dei dispositivi (MDM)

Il nuovo criterio di gestione dei dispositivi locale e moderno (MDM) consente agli amministratori di apportare modifiche significative ai gruppi locali in un dispositivo gestito, insieme ai dispositivi consentiti con un criterio di gruppo locale (Criteri di gruppo).

È così che è uscito il nuovo aggiornamento, amici! Speriamo che tu abbia trovato qualcosa di interessante in questo elenco di innovazioni per te. Condividi le tue impressioni nei commenti. E possiamo solo augurarti un aggiornamento di successo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *