Ecco un nuovo metodo per disabilitare l’integrazione di Bing in Windows Search

Ecco un nuovo metodo per disabilitare l’integrazione di Bing in Windows Search

Stando a quanto scritto Windows Latest, era possibile disabilitare l’integrazione di Bing in Windows Search con una modifica del Registro di sistema, precisamente il valore “BingSearchEnabled“, ma Microsoft ha rimosso questo valore con l’aggiornamento di maggio e anche il futuro aggiornamento di ottobre 2020.

Per fortuna Microsoft ha sostituito questo con un nuovo valore del chiamato “DisableSearchBoxSuggestions“.

Come disabilitare l’integrazione

  1. Richiamate l’Editor di sistema facendo Win + R e digitando “regedit” premendo successivamente INVIO.
  2. Nell’editor del Registro di sistema andare in:
Computer\HKEY_CURRENT_USER\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\Explorer
  1. Nella cartella creare un nuovo valore DWORD (32 bit) denominato “DisableSearchBoxSuggestions“.
  2. Impostare il valore su 1.
  3. Chiudere l’Editor del Registro di sistema e riavviare Windows.

La modifica non solo disabiliterà Bing, ma anche gli annunci in Windows Search.

AVVISO: L’errata modifica del Registro di sistema tramite l’editor o un altro metodo può causare seri problemi, che potrebbero richiedere la reinstallazione del sistema operativo. Microsoft non è in grado di garantire la soluzione di problemi derivanti dall’errato utilizzo dell’editor del Registro di sistema. La modifica del Registro di sistema è a rischio e pericolo dell’utente. Prima di procedere a modifiche del registro si consiglia di effettuare un salvataggio delle chiavi interessate, come indicato in: Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!