Quando non è necessario “rimuovere in modo sicuro” un’unità USB in Windows 10

Quando non è necessario “rimuovere in modo sicuro” un’unità USB in Windows 10

È necessario rimuovere in modo sicuro o “espellere” un’unità flash USB prima di scollegarla dal computer? Dipende. Se si utilizza Windows 10 versione 1903 o più recente, Windows ora disattiva automaticamente la cache in scrittura per le unità USB e non troverete l’opzione ‘espellere’ perché non è più necessaria.

L’anno scorso, Microsoft ha introdotto un nuovo criterio per Windows 10 che indica al sistema operativo di consentire di rimuovere il dispositivo senza utilizzare l’opzione di rimozione sicura dell’hardware o di espulsione.

Il motivo per cui gli utenti sono invitati a utilizzare l’opzione “espellere” o “rimuovere in modo sicuro l’hardware” sono le ‘cache in scrittura’.

Quando le cache in scrittura è attiva e il trasferimento dei dati è stato interrotto, il dispositivo USB memorizza ancora nella cache alcune parti dei dati da completare in un secondo momento. Se si fa clic sul pulsante ‘espelle’, Windows dirà all’unità USB di finire e scaricare i dati appesi nella cache.

Sappiamo tutti che una persona che dirà che si dovrebbe sempre, sempre in modo sicuro rimuovere o espellere qualsiasi tipo di unità USB. Ma hai sempre bisogno di “espellere” le unità flash USB? In Windows 10 con versione 1903 o più recente, di solito non.

Per impostazione predefinita, Windows 10 consente di rimuovere il dispositivo senza utilizzare il processo di espulsione, purché non si rimuovano un’unità durante il trasferimento dei dati. Se lo fai, ovviamente corromperai i dati indipendentemente dal sistema di memorizzazione nella cache, ma questo è un gioco da ragazzi.

Come non utilizzare mai più l’opzione “Rimuovi in modo sicuro” su Windows 10

Windows viene fornito con diversi criteri che è possibile selezionare per i dispositivi di archiviazione USB. Per impostazione predefinita, Windows 10 è impostato per utilizzare il criterio di “rimozione rapida” che garantisce che i dispositivi possano essere disconnessi direttamente dal computer.

Leggi  Come abilitare i dettagli avanzati sull'avvio, accesso e spegnimento in Windows

Un’altra opzione è “Prestazioni migliori” che migliora le prestazioni, ma richiede di utilizzare l’opzione “Rimuovi hardware in modo sicuro”.

Rimozione rapida potrebbe ridurre il rischio di corruzione dei dati se ti piace pop USB unità fuori a vostro piacimento. A tale scopo, disabilitando la cache in scrittura. Per impostazione predefinita, Windows utilizza la rimozione rapida, in modo da poter rimuovere le unità in modo sicuro.

Poiché ogni dispositivo di archiviazione ha una propria impostazione dei criteri specifica, è possibile assicurarsi che la memorizzazione nella cache sia disabilitata se si desidera rimuovere rapidamente l’unità USB.

A tale scopo, aprire lo strumento Gestione disco e fare clic con il pulsante destro del mouse sull’unità USB e selezionare “Proprietà”, quindi aprire la scheda “Hardware” e aprire nuovamente “Proprietà”.

Nella scheda Proprietà, vai alla scheda “Criteri” e troverai due opzioni: Rimozione rapida e Prestazioni migliori.

Drive removal policies

Se vedi che “Rimozione rapida” è l’impostazione predefinita, sei a posto e puoi chiudere la finestra. Ciò garantisce che la memorizzazione nella cache sia disabilitata ed è sicuro rimuovere l’unità.

Ma ricordate che questo può ridurre le prestazioni del sistema. Quando si usa il secondo criterio, Windows può memorizzare nella cache le operazioni di scrittura nel dispositivo esterno e le app funzioneranno senza problemi se hanno già scritto i dati.

Con prestazioni migliori (memorizzazione nella cache) abilitata, è molto probabile che i dati saranno collegati con qualche processo in background sul tuo PC. A tale nota, Microsoft consiglia di utilizzare l’opzione rimuovi hardware in modo sicuro.

Quando si tratta di unità USB più piccole, si dovrebbe sempre politica di rimozione rapida fino a quando hai lasciato che tutti i trasferimenti completano.

Leggi  In arrivo aggiornamento che corregge il problema della ricerca in Windows 10

Se si utilizzano unità esterne con molti dati e le prestazioni sono importanti per voi, si può anche essere sicuri e sempre espellerlo correttamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *