Problemi col menù start dopo l’ultimo aggiornamento

Problemi col menù start dopo l’ultimo aggiornamento

Dopo il rilascio dell’aggiornamento di settembre 2020 di Windows 10 (KB4571756 e KB4574727), gli utenti segnalano problemi di prestazioni, arresti anomali del menu Start, problemi di accesso, bug del profilo utente temporaneo, schermata blu della morte e una serie di altri bug minori. Se qualcosa di questo ti suona familiare, non sei solo.

Come il rilascio di ogni mese patch Martedì, sembra che non essere in grado di installare gli aggiornamenti è il problema più si incontrano, con 0x8007371c e 0x800f081f è il codice di errore più segnalato.

“Ero bloccato sulla versione 10.0.19041.388 da luglio perché ogni singolo aggiornamento dopo che avrei ricevuto un messaggio di errore dicendo che alcuni file erano mancanti o danneggiati e solo ora ho visto questo errore di nuovo. Non ho idea del perché questo stia accadendo”, ha scritto un utente di Reddit e ci sono lamentele simili su Feedback Hub.

Feedback Hub bug report

Se si verificano problemi di installazione con la patch più recente di Windows 10, si consiglia di utilizzare Media Creation Tool quando viene aggiornato con l’aggiornamento di settembre alla fine di questo mese.

Nei sistemi in cui gli aggiornamenti vengono installati senza intoppi, alcuni utenti hanno riscontrato problemi critici.

In base a più report, gli utenti stanno avendo problemi durante l’accesso a Windows 10 e problemi con il menu Start o il Centro operativo. Sembra anche che il famigerato profilo utente temporaneo indietro è apparso di nuovo per alcuni utenti.

Centro operativo e menu Start

Sembra che Windows 10 KB4571756 viene fornito anche con una modifica nascosta che mira a migliorare l’esperienza tablet per dispositivi convertibili o ibridi in scenari ancorati.

Leggi  Come cancellare i dati usando algoritmi militari

Sfortunatamente, questa o qualche altra modifica nell’aggiornamento sembra essere abbattere il menu Start e il pulsante Centro operativo su un desktop normale. In altre parole, le persone che utilizzano il mouse e la tastiera sul desktop normale non sono in grado di aprire il Centro operativo e il menu Start.

“Ho provato Chkdsk, Sfc, riavviando Esplora risorse e disattivando e riattivando il Centro operativo. Non posso rinominare il file Usrclass.dat perché è in uso”, ha notato un utente nel forum della community di Microsoft, e altri hanno anche saltato con reclami simili.

La patch nella domanda sta effettivamente causando più problemi, con i rapporti che emergono che non accade nulla quando l’utente fa clic sui menu della barra delle applicazioni, ad esempio il menu Start e il Centro operativo.

“Il pulsante Start [e] il Centro operativo smette di funzionare dopo l’installazione. Ho testato ed è sicuramente KB4571756 perché disinstallarlo risolve il problema,” un altro utente ha notato.

Start Menu Feedback Hub

“Questo aggiornamento sembra aver rotto l’un clic su tutto”, ha scritto un utente.

Altri segnalano che si tenta di utilizzare il menu Start o i risultati di Windows Search in finestre vuote visualizzate, anziché i risultati della ricerca.

Questi problemi sono stati segnalati dagli utenti sul forum della community di Microsoft, Feedback Hub, e Reddit. Fino a quando Microsoft non risolverà, devi utilizzare il ripristino del sistema o disinstallare l’aggiornamento dall’app Impostazioni.

Problema di accesso

In alcuni casi, gli aggiornamenti KB4571756 e KB4574727, che dovrebbero essere aggiornamenti cumulativi che portano correzioni di sicurezza a Windows 10, impediscono invece agli utenti di accedere ai propri dispositivi.

“Ho aggiornato le mie finestre da 10 a 2004. Non riesco ad accedere al mio computer dopo l’aggiornamento. Windows 10 continua a disconnettermi subito dopo l’accesso”, ha osservato un utente.

Leggi  Come aggiornare subito a Windows 10 October 2020 Update

“Ho fatto l’ultimo aggiornamento e ora la mia password non funziona per accedere al computer”, ha scritto un altro utente.

Restituisce un bug del profilo utente temporaneo

Alcuni utenti di Windows 10 hanno nuovamente perso l’accesso ai loro profili utente dopo l’installazione dell’aggiornamento di settembre 2020.

Microsoft ha riconosciuto e presumibilmente risolto il problema all’inizio di quest’anno, ma l’aggiornamento di settembre ha riferito di aver causato la perdita di dati (bug del profilo mancante) per alcuni utenti.

In un post del forum, un utente ha condiviso la propria esperienza con il bug del profilo utente temporaneo:

  • Sfondo predefinito ripristinato.
  • Rimuovere i dati in Firefox.
  • Dati nella cartella dei documenti mancanti.

Se si verifica un bug del profilo utente temporaneo, la soluzione alternativa di Microsoft consiste nell’avviare la modalità provvisoria una sola volta e tutto dovrebbe tornare alla normalità quando si esce dall’ambiente in modalità provvisoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!