Microsoft pronta ad acquistare TikTok, ma…

Microsoft pronta ad acquistare TikTok, ma…

Nelle scorse settimane avevamo visto se TikTok ci spia dalla Cina. Avevamo detto che attualmente diversi paesi hanno attivato alcune restrizioni all’uso ed all’installazione dell’app, ad esempio le forza armate U.S.A. hanno bannato l’utilizzo dell’app nei smartphone governativi.

Tik Tok ci spia?

Avevamo anche parlato della questione Privacy per il quale il presidente Statunitense aveva intenzione di bannarla. Nelle ultime ore sono circolate diverse voci che vogliono Microsoft particolarmente interessata all’acquisto di Bytedance, l’azienda dietro la popolarissima applicazione TikTok.

Visualizza immagine di origine

06 agosto 2020


Secondo il Financial Times Microsoft sarebbe intenzionata ad acquistare l’intero business globale di TikTok.

Prima Microsoft avrebbe acquistato soltanto le divisioni americana, canadese, australiana e neozelandese di TikTok, ma stando agli ultimi rumor sembrerebbe che l’accordo si estenda anche ai mercati europei e all’India.

Per quanto riguarda la divisone cinese di TikTok per ora rimarrà a ByteDance.

04 agosto 2020


Sembrerebbe che il Presidente Trump abbia rivisto la sua opinione rendendosi favorevole all’acquisizione di TikTok da parte di Microsoft In seguito ad una conversazione telefonica avvenuta con Nadella.

03 agosto 2020


Visualizza immagine di origine

Microsoft oggi ha comunicato l’intenzione di acquistare TikTok. Lo ha fatto sapere in un comunicato:

Microsoft apprezza pienamente il coinvolgimento personale del governo degli Stati Uniti e del Presidente Trump in quanto continua a sviluppare forti protezioni di sicurezza per il paese. Microsoft si impegna ad acquisire TikTok soggetto a una revisione completa della sicurezza e fornire benefici economici adeguati agli Stati Uniti, tra cui il Tesoro degli Stati Uniti.

Microsoft si muoverà rapidamente per proseguire le discussioni con la società madre di TikTok, ByteDance, nel giro di poche settimane, e in ogni caso completando queste discussioni entro e non oltre il 15 settembre 2020. Durante questo processo, Microsoft attende con ansia di continuare il dialogo con il governo degli Stati Uniti, anche con il Presidente.

E quanto riguarda la Privacy:

Questa nuova struttura si baserebbe sull’esperienza che gli utenti di TikTok amano attualmente, aggiungendo al contempo protezioni di sicurezza, privacy e sicurezza digitale di livello mondiale. Il modello operativo per il servizio sarebbe costruito per garantire la trasparenza agli utenti e un’adeguata supervisione della sicurezza da parte dei governi di questi paesi.

Tra le altre misure, Microsoft garantirebbe che tutti i dati privati degli utenti americani di TikTok siano trasferiti e rimangano negli Stati Uniti. Nella misura in cui tali dati sono attualmente memorizzati o sottoposti a backup al di fuori degli Stati Uniti, Microsoft si assicurerebbe che tali dati vengano eliminati dai server esterni al paese dopo il trasferimento.

Queste discussioni sono preliminari e non ci può essere alcuna garanzia che una transazione che coinvolge Microsoft procederà. Staremo a vedere cosa succede nelle prossime settimane.


Se volete mantenervi informati in proposito a questo argomento seguiteci sulla pagina Facebook mettendo un bel Mi piace per restare aggiornati su tutte le news pubblicate, su Twitter all’indirizzo https://twitter.com/Alvise_C, su Pinterest, sul nostro canale YouTube dove troverete molti contenti nell’ambito Hi-Tech e sul nostro sito Web che potete tranquillamente aggiungere ai preferiti.

Leggi  La build RTM di Windows 10X è prevista per la firma a dicembre; Rilascio - Primavera 2021

Fonte Microsoft
Articolo dell’Angolo di Windows

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *