Microsoft aggiunge il supporto per 15 nuove lingue in Neural Text to Speech

Microsoft aggiunge il supporto per 15 nuove lingue in Neural Text to Speech

Microsoft ha annunciato l’aggiunta del supporto per 15 nuove lingue al neural Text to Speech (Neural TTS), che consente di convertire il testo in un discorso con un suono eccellente. Nuove lingue supportate: russo, inglese (India), hindi, arabo (Egitto e Arabia Saudita), danese, finlandese, catalano, polacco, olandese, portoghese, tailandese, svedese e cinese (mandarino e mandarino taiwanese).

La sintesi vocale fa parte di Microsoft Azure Cognitive Services e viene utilizzata per generare un linguaggio realistico in settori quali telecomunicazioni, media, intrattenimento, vendita al dettaglio, produzione e così via. Neural TTS supporta diversi stili vocali, tra cui chat, comunicato stampa, servizio clienti, divertimento ed empatia.

L’intonazione e l’articolazione assomigliano al linguaggio umano, quindi la TTS neurale riduce significativamente la fatica uditiva quando si interagisce con i sistemi di intelligenza artificiale.

fonte

Leggi  La Calcolatrice di Windows 10 su Linux

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *