La nuova Cortana in Windows 10 19H2? A una condizione.

Tempo di lettura: 2 minuti

Come abbiamo già visto nei due articoli precedenti uno su come sforzare o posticipare l’aggiornamento e l’altro cosa porta di nuovo quest’ultimo aggiornamento, l’aggiornamento di maggio 2020.

Tra le novità spiccava la tanto amata Cortana che in questo aggiornamento si è rinnovata completamente. In questo articolo, come vi avevo promesso, vediamo come installare e disinstallare Cortana. L’unica condizione è la lingua. Difatti è solo in inglese. Ma se questo non è un problema passiamo a vedere come installarla.

Installazione

Come primo passo aprite questo link e scaricate il pacchetto in base all’architettura del vostro dispositivo. Dopo il download aprite il Powershell con Privilegi d’amministrazione. Dopo averla aperta impartite questo comando: Add-AppPackage +il percorso del file. Poi premete invio. Partirà così l’installazione.
Per esempio io il file ce lo avevo sul desktop e ho scritto: Add-AppPackage C:\Users\Utente\Desktop\CortanaApp.View_1.1905.22943.0_x64.msix

Apriamo Cortana

Al termine se tutto è andato a buon fine aprite Esegui (Win + R) e scrivete ms-cortana2: . Vi si aprirà subito Cortana in Inglese pienamente funzionante. Vi chiederà di fare l’accesso e poi potrete usarla.

Disinstalliamola

Per disinstallarla dovete impartire sempre nel PowerShell con privilegi il seguente comando Get-AppxPackage Microsoft.549981C3F5F10 Remove-AppPackage

Riassumendo…

In questo filmato è riassunto tutto

E voi userete Cortana in questa versione o aspettate l’aggiornamento? Lo avete già fatto? Fatecelo sapere nei commenti.

Latest posts by Francesco Gasparri (see all)
(Visited 37 times, 1 visits today)
Leggi  Come aggiornare GRATIS a Windows 10

Francesco Gasparri

Sono Francesco Gasparri e sono stato appassionato fin da bambino di Computer e di sistemi Windows. Secondo me il cambiamento è costante. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!