Edge basato su Chromium anche per Linux?

Tempo di lettura: 2 minuti

Il nuovo browser di casa Microsoft ha avuto un enorme successo. Dal suo lancio avvenuto il 15 gennaio 2020 il numero di utenti è aumentato progressivamente grazie anche al rilascio tramite Windows Update.

Le origini del nuovo browser

Edge basato su Chromium nasce sulla base del progetto Chromium, lo stesso motore che muove Chrome.

Ma proprio grazie all’insuccesso del browser Edge basato su di un motore proprietario (EdgeHTML), la casa di Redmond ha preferito abbracciare questo progetto per offrire agli utenti una migliore esperienza di navigazione e soprattutto la piena compatibilità con tutte le risorse web che oggi sono sviluppate per essere compatibili con Chrome.

Questa versione è anche riuscita a portare una compatibilità tra più piattaforme. Difatti, rispetto alla precedente versione che era solo per Windows 10, Edge basato su Chromium si apre a Windows 7/8/8.1/10, Mac, IOS e Android.

Come si vuol dire un bel passo avanti.

La novità sta nel fatto che nei giorni scorsi sono trapelate 2 immagini che mostrano Edge girare su Linux. Tutto questo è stato mostrato brevemente da un dipendente Microsoft durante la conferenza Build 2020.

La notizia sconcertante per gli amanti e gli utenti di Linux è che Microsoft Edge per Linux dovrebbe debuttare entro la fine dell’anno.

Come possiamo vedere anche la pagina dei download è stata aggiornata mostrando anche la voce di Linux.

E voi? Avete un PC con Linux e volete usare Edge? Fatecelo sapere nei commenti.

Fonte: Windows Latest

Latest posts by Francesco Gasparri (see all)
(Visited 16 times, 1 visits today)
Leggi  MS Edge Chromium: come aprire una finestra in modalità "vecchio" Edge

Francesco Gasparri

Sono Francesco Gasparri e sono stato appassionato fin da bambino di Computer e di sistemi Windows. Secondo me il cambiamento è costante. Noi siamo fuori dall'ordinario. Per ogni dubbio o perplessità non esitate a chiedere nei commenti ;) Prima di fare qualsiasi modifica al sitema prestate molta attenzione a dove mettete le mani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!