Mozilla rimuove alcuni plug-in di AVG e Avast dal proprio Store

Mozilla rimuove alcuni plug-in di AVG e Avast dal proprio Store

Mozilla ha rimosso, dopo diverse segnalazione, diversi plug-in sviluppati da Avast e AVG, vediamo di cosa si tratta.

Raccoglievano dati sensibili

Secondo le numerose segnalazioni ricevute da Mozilla, i plug-in raccoglievano i dati dei visitatori inerenti in modo dettagliato, in particolare i siti visitati dagli utenti.

La segnalazione principale l’ha eseguita Wladimir Palant, il creatore di Ad-block Plus. I plug-in incriminati sono:

  • Avast Online Security
  • AVG Online Security
  • Avast SafePrice
  • AVG SafePrice

Mozilla è intervenuta molto velocemente, infatti dopo le prime 24 ore dalla segnalazione i plug-in sono stati rimossi.

Google, invece, non ha ancora rimosso i componenti aggiuntivi, seppur la segnalazione è stata inviata anche attraverso il Chrome Web Store. Sicuramente accadrà presto, visto che anche le policy di Google impediscono ai plug-in di raccogliere dati di questo tipo.

Se li avete installati, rimuoveteli dal vostro browser.

Via: ZDnet

Leggi anche  Il tuo telefono: foto recenti e chiamate dal desktop in anteprima
Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue. Per info: [email protected]

Lascia un commento

Exit mobile version