FIX: Volume al 37% all’inserimento di cuffie/auricolari in Windows 10

Tempo di lettura: 2 minuti

Driver audio aggiornato e Windows 10: dopo aver inserito il jack delle cuffie, l’audio si abbassa e si attesta a 37, impossibile alzare il volume. Vediamo la causa del problema e come risolverlo.

Problema del driver audio Realtek

La stessa Samsung ha pubblicato un articolo inerente il problema, spiegando che è dovuto ad un alert mostrato dal sistema dopo aver alzato il volume oltre il valore 37.

L'alert visualizzato dopo il valore 37
L’alert visualizzato dopo il valore 37

Se non si interagisce con l’alert, il volume rimarrà fermo a quel valore.

Ad

Samsung, come soluzione, indica di riavviare il sistema e, successivamente, verrà rimostrato l’alert. Vediamo invece come risolvere in caso non vediamo questo avviso.

Come rimuovere la limitazione del driver

Per risolvere il problema è necessario sostituire il driver Realtek con uno fornito da Microsoft.

Per farlo procedere come segue:

  • assicurarsi di chiudere tutti i processi Realtek, se necessario controllare Gestione Attività o Task Manager
  • premere WIN + X > Gestione Dispositivi
  • rimuovere i controller audio presenti sotto la relativa voce, rimuovere anche eventuali software annessi
  • individuare ora la cartella Realtek presente nel percorso c:\programmi o program files, tasto dx e scegliere Proprietà, dalla scheda Sicurezza togliere la spunta alla voce System
  • riavviare il sistema
  • ora, sempre da Gestione Dispositivi, cliccare con il pulsante destro sulla periferica audio non installata e scegliere Aggiorna Driver
  • scegliere Cerca un software-driver nel computer
  • quindi Scegli da un elenco di driver disponibili nel computer
  • ora scegliere come produttore Microsoft e selezionare il driver High Definition Audio Driver

Al termine completare l’installazione ed il problema dovrebbe esser risolto. Per gestire ora i vari flussi audio è possibile usare anche software come Audio-router.

Seguimi

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica.

In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino.

In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.
Elvis
Seguimi
(Visited 21 times, 1 visits today)
Ad
Leggi  Come mostrare i secondi nella taskbar di Windows 10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *