Come pulire (veramente) la cronologia in Windows Defender

Come pulire (veramente) la cronologia in Windows Defender

Ci sono molte guide in internet che indicano alcune procedure per eliminare la cronologia di Windows Defender, molte di queste purtroppo non funzionano a dovere.

Questo perché per questo tipo di operazione (per ora) è necessario accedere esternamente al sistema, vediamo come.

Usiamo le opzioni avanzate di ripristino

Per avviare le opzioni avanzate, seguire attentamente questo video:

How to access advanced Windows 10 tools

Dalle opzioni avanzate scegliere di avviare il Prompt dei comandi, quindi digitare:

del "C:\ProgramData\Microsoft\Windows Defender\Scans\History\Service\DetectionHistory\*"

del "C:\ProgramData\Microsoft\Windows Defender\Scans\mpenginedb.db"

Dopo ogni comando dare invio, questi elimineranno la cronologia di Windows Defender, la lista dell’accesso alle cartelle controllato e tutte le voci che Defender salva cronologicamente.

Se invece vogliamo eliminare alcune voci dalla lista delle Minacce Consentite basterà selezionare la voce desiderata e scegliere la voce Non Consentire, così facendo la voce sarà eliminata dalla lista.

Leggi anche  Come eliminare l'effetto sfocatura dalla schermata account utente
Alvise C.

Alvise C.

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue. Per info: [email protected]

Lascia un commento

Exit mobile version