WinDbg Preview: analizzare i file dump con un app UWP

Abbiamo già visto come analizzare i file dump creati nei crash di sistema. Oggi vediamo un app pubblicata da Microsoft in anteprima nel Windows Store.

WINDBG PREVIEW

E’ ancora in fase di sviluppo ma promette veramente bene: stiamo parlando dell’anteprima di Windbg, un potente strumento, finora riservato al mondo Dev, che approda nel Windows Store di Microsoft.

La funzionalità che può interessare maggiormente gli utenti è la possibilità di analizzare i file DUMP, ovvero quei file che vengono creati quando sussista un crash di sistema.

Ad

Infatti aprendo il file con Windbg è possibile visualizzare quali sono i file dei driver alla base del problema, utile in particolare se si sta richiedendo supporto in qualche forum o nella Microsoft Community.

Come aprire un file DUMP

I file DUMP sono quei file che il sistema crea (se opportunamente configurato) in caso di crash di sistema. All’interno ci sono informazioni preziose che possono aiutare l’utente ad individuare il problema alla causa dei crash.

Vediamo come aprire questi file

Aprire WinDbg quindi da Start Debugging scegliere Open Dump file, ora recarsi nel percorso di sistema ove risiedono i file DUMP ovvero x:\windows\minidump (dove al posto di x bisogna inserire la lettera di unità assegnata).

Da li aprire il file DUMP più recente.

Attendere che venga eseguita la prima analisi di avvio. Quindi premere sulla voce !analyze -v per avviare la scansione approfondita del file.

clicchiamo su !analyze -v per una scansione approfondita
clicchiamo su !analyze -v per una scansione approfondita

Al termine potremo vedere i dettagli come il bugcheck code, il processo che ha causato l’errore e moltissimi altri dettagli.

Ad esempio, conoscendo il bugcheck code ed il nome del processo è possibile eseguire una semplice ricerca nel web per individuare utenti con lo stesso problema e così verificare come hanno risolto.

Leggi  Tre alternative gratuite a Microsoft Office

Sono comunque informazioni utili nel caso stiamo richiedendo supporto alla community Microsoft Answers, per aiutare a identificare meglio il problema.

Seguimi

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica.

In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino.

In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.
Elvis
Seguimi
(Visited 19 times, 1 visits today)
Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *