Batteria Windows 10: come generare un rapporto d’uso

La batteria è un elemento importante in un notebook, monitorarne lo stato e l’utilizzo è fondamentale per preservarne l’integrità. Vediamo come crearlo in Windows 10

Usiamo il tool Powercfg

Il sistema operativo integra già tutti gli strumenti necessari alla gestione di ogni aspetto, includendo anche quello relativo la batteria.

Suggerimenti per il risparmio della batteria: Suggerimenti per il risparmio batteria

Ad

Per usare il tool bisogna premere i pulsanti WIN + X quindi scegliere powershell come amministratore, ora digitare:

cmd

successivamente digitare:

powercfg /batteryreport /output %USERPROFILE%\Desktop\battery_report.html /Duration days 

Dove al posto di days inserire il numero di giorni (massimo 14 giorni) per cui si vuole il report. Con questo comando il report sarà in formato HTML.

Per avere il report in formato XML digitare:

powercfg /batteryreport /output %USERPROFILE%\Desktop\battery_report.xml /XML /Duration days 

Aprendo il file batteryreport è possibile avere un report dettagliato sul sistema in uso:

Report battery
Report battery

Sulla durata della batteria con una cronistoria dettagliata:

Durata della batteria
Durata della batteria

E una cronistoria della capacità della batteria:

Cronistoria della capacità della batteria
Cronistoria della capacità della batteria
Seguimi

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica.

In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino.

In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.
Elvis
Seguimi
(Visited 12 times, 1 visits today)
Ad
Leggi  Group Policy Search: come identificare chiave di registro e policy corrispondente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *