L’ultimo aggiornamento 1903 causa distorsioni nei colori in alcuni monitor

bug nella visualizzazione dei colori
Tempo di lettura: < 1 minuto

L’ultimo aggiornamento 1903 ha causato alcuni problemi nella visualizzazione dei colori in alcuni sistemi. Vediamo cosa succede e come correre ai ripari

Distorsione dei colori

Diversi forum, molti su Reddit ma anche nei forum Nvidia, riportano utenti che lamentano problemi nella visualizzazione dei colori dopo l’aggiornamento 1903.

Il problema nello specifico sembra sia causato da un problema di compatibilità con alcune GPU ove alcuni profili ICC non vengono elaborati correttamente.

Ad
Ecco un esempio di visualizzazione distorta
Ecco un esempio di visualizzazione distorta

Il problema non colpisce tutti gli utenti, bensì solo determinati utenti. Il produttore giapponese Eizo ha pubblicato un informativa al riguardo.

Come risolvere il problema

Microsoft ha investigato in merito ed ha pubblicato un aggiornamento che va a risolvere il problema.

La KB4501375 è disponibile al download sia per sistemi a 32 che 64 bit.

Se non dovesse risolvere definitivamente il problema è possibile intervenire manualmente:

  • Aprire l’utilità di pianificazione
  • Dalla voce Libreria Utilità di pianificazione scegliere Microsoft
  • sotto Windows aprire la voce WindowsColorSystem
  • ora tasto dx sulla voce Calibration Loader e scegliere Proprietà
  • dalla scheda Attivazione impostare su Disattivato le due voci “All’accesso” e “Alla connessione alla sessione utente
  • dare OK e riavviare il sistema

Seguimi

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica.

In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino.

In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.
Elvis
Seguimi
(Visited 154 times, 1 visits today)
Ad
Leggi  Spotify: ecco le migliori alternative gratuite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *