Dati EXIF: che dati si possono estrarre da una foto?

Tempo di lettura: 2 minuti

Abbiamo fatto uno scatto particolarmente bello durante le nostre vacanze: non esitiamo quindi a caricarlo nel nostro profilo Instagram o nel nostro profilo Facebook.

Ma quali dati stiamo caricando insieme alla nostra foto? Possono esser recuperati o letti da qualcuno?

Quali sono i dati recuperabili?

Sembra di no, ma da una foto postate nei social è possibile estrapolare diversi dati, tra cui:

  • modello dello smartphone
  • posizione GPS
  • info aggiuntive in merito i dati tecnici della foto come esposizione, ISO ecc

Questi dati sono raccolti automaticamente dalla fotocamera o dallo smartphone, ovviamente se è impostato il salvataggio della posizione.

I formati di file ove sono salvati i dati EXIF sono JPEG, TIFF e RIFF mentre non sono presenti nei PNG e GIF.

Volete provare? Caricate una foto scattata con il vostro smartphone e caricatela nel portale https://exifinfo.org/ e dovreste vedere un risultato simile a questo:

Alcuni dati exif di una foto
Alcuni dati exif di una foto

Modello dello smartphone, coordinate GPS con latitudine e longitudine oltre a normali dati tecnici inerenti la foto. Esiste un modo per cancellarli?

Come cancellare i dati EXIF

E’ possibile eliminare questi dati usando uno strumento portabile dedicato chiamato Exif Purge.

Selezionare le foto e scegliere Purge Exit
Selezionare le foto e scegliere Purge Exit

Questo strumento è molto semplice: dopo l’avvio basterà selezionare le immagini (selezioni multiple) da cui rimuovere i dati EXIF.

In alternativa è possibile usare l’app per android chiamata
Photo Metadata Remover – Clear Exif Metadata che rimuoverà i dati EXIF dalle foto prima di caricarle, ad esempio, sui social network.

Elvis
Seguimi
Leggi  Referendum spagnolo: oltre 140 domini censurati dal governo

Latest posts by Elvis (see all)

(Visited 57 times, 1 visits today)

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *