Windows Terminal: come impostare uno sfondo personalizzato

Tempo di lettura: < 1 minuto

Come abbiamo riportato Microsoft ha annunciato e reso disponibile il nuovo Windows Terminal nel Windows Store. Una interessante peculiarità è la possibilità di impostare uno sfondo personalizzato, vediamo come.

Modifichiamo il file json

Per personalizzare lo sfondo è necessario modificare manualmente un file di sistema inerente l’applicazione.

Il file è profiles.json che si trova nel seguente percorso:

X:\Users\tuonomeutente\AppData\Local\Packages\Microsoft.WindowsTerminal_8wekyb3d8bbwe\RoamingState

Dopo aver aperto il file con blocco note identificare i profiles (ve ne sono due, uno per powershell ed uno per CMD o per gli altri installati nel sistema) quindi aggiungere le seguenti righe:

"backgroundImage" : "ms-appdata:///Roaming/nomefile.png",            "backgroundImageOpacity" : 0.75,
"backgroundImageStretchMode" : "fill",

E’ possibile usare sia file PNG che JPG oltre ai GIF. Nel file profiles.json sono presenti anche altri elementi che è possibile personalizzare, come il colore dei caratteri e molto altro.

Ecco il risultato dei nostri test nel cambiare lo sfondo:

Sfondo personalizzato impostato sul Windows Terminal
Sfondo personalizzato impostato sul Windows Terminal

Ecco alcuni suggerimenti aggiuntivi, come indicato dall’utente @graphixillusion:

per avviare Windows Terminal da esegui (WIN + R) è necessario digitare WT e dare invio.

E’ possibile, inoltre, cambiare lo stile del cursore lampeggiante andando a modificare le voci:

"cursorShape": "vintage"
"cursorHeight" : 100,

Seguimi

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica.

In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino.

In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.
Elvis
Seguimi
(Visited 159 times, 1 visits today)
Leggi  Nuovo DAEMON Tools 5.2

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica. In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino. In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti