Blocco aggiornamento Maggio 2019: il problema delle USB parzialmente risolto (aggiornato)

Tempo di lettura: < 1 minuto

Uno fra i motivi del mancato aggiornamento alla versione 1903 è la presenza di dispositivi USB, chiavette o SD card collegate al computer.

Microsoft comunica di aver risolto, almeno parzialmente, il problema. Vediamone i dettagli

La situazione finora

Fino ad adesso infatti se eseguiamo l’installazione dell’aggiornamento 1903 con chiavette, hard disk o SD collegate riceveremmo un errore che riporta l’impossibilità di aggiornare il sistema in uso.

Ad

Questo a causa di un problema nella ri-assegnazione delle lettere di unità che potrebbero rendere difficile o conflittuale l’avvio di software da queste unità.

Parziale risoluzione e workaround

Questo problema è stato risolto con il rilascio nel programma Insider con alcuni aggiornamenti tra cui la KB4497935 dedicata ai sistemi con la 1903 installata.

Microsoft sta continuando a lavorare al problema, il blocco in fase d’installazione rimane fino a che non sarà completamente risolto.

Aggiornamento: Microsoft ha risolto il problema rilasciando l’aggiornamento KB4497935 che porta la build alla versione 18362.145

Il workaround, come suggerito dalla stessa Microsoft, è rimuovere eventuali chiavette, hard disk esterni o unità SD PRIMA di iniziare l’aggiornamento di sistema.

Altre risorse per la versione 1903 di Windows 10:

Leggi  Driver Intel blocca l'aggiornamento 1809 di Windows 10


Seguimi

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica.

In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino.

In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.
Elvis
Seguimi
(Visited 87 times, 1 visits today)
Ad

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *