Ultimi aggiornamenti creano problemi di rete in Windows

Tempo di lettura: < 1 minuto

Lo scorso martedì sono state rilasciate delle patch di aggiornamento, nello specifico la KB4480970 e la KB4480960, quest’ultima un aggiornamento di sicurezza solo per Windows 7 SP1 e Windows Server 2008 R2.

Diversi utenti hanno riscontrato problemi inerenti la licenza (in Windows 7) ove viene riportata “Non Genuina” e problemi per l’accesso alla rete e a share condivisi.

KB4480970

Il primo dei due aggiornamenti riguarda la correzione di alcune vulnerabilità inerenti Powershell ed alcune mitigazioni aggiuntive per le vulnerabilità Meltdown e Spectre.

Ad

Proprio questo aggiornamento ha creato dei problemi al protocollo SMBv2, rendendo quindi difficile o addirittura impossibile l’accesso a share di rete e simili.

KB4480960

Il secondo aggiornamento riservato solo per Windows 7 invece provoca un errore nel sistema di attivazione del sistema, restituendo errori come “Non genuina” o “0xc004f200”

Altri utenti indicano addirittura errori di sistema più gravi o crash che impongono il ripristino all’ultimo punto di ripristino creato.

In alternativa è consigliato rimuovere queste ultime due KB usando gli strumenti di ripristino di Windows 10.

Microsoft è al corrente di questi problemi e sta investigando per individuarne la causa.

Seguimi

Elvis

Microsoft MVP Windows Expert dal 2011 fino al 2017 e dal 2017 Microsoft MVP Windows Insider. Google Certified e Comptia Security + Certified, ha scritto per WindowsBlogItalia e Windowsteca. Appassionato ed esperto dei sistemi Microsoft Windows e della sicurezza informatica.

In caso di difficoltà non esitate a commentare l'articolo; prima di fare modifiche al sistema è consigliato creare un punto di ripristino.

In caso di installazione di strumenti terzi prestare attenzione alle spunte ed alle installazioni supplementari superflue.
Elvis
Seguimi
(Visited 515 times, 1 visits today)
Ad
Leggi  Risorse utili per Windows 10 (Tutte le versioni)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *